Un Eberhard&Co. davvero speciale

All’asta il Sistema MaginiAlcuni giorni fa, nel corso di un’asta presso la Meeting Art di Vercelli, un anonimo acquirente  si è aggiudicato per 56.000 euro un orologio di lusso dalla storia incredibile e sconosciuta ai più.

Si tratta di un cronografo rattrappante 24 Ore di Eberhard & Co. risalente ai primi anni ’40, ordinato alla maison di Bienne direttamente dall’aeronautica militare italiana.

Nel pieno del secondo conflitto mondiale, i nostri aviatori avevano infatti bisogno di un segnatempo speciale per compiere un volo al limite delle possibilità tecniche e umane del tempo.

Con le comunicazioni radio compromesse a seguito della decrittazione dei codici segreti da parte degli anglo-americani, le potenze dell’Asse RomaBerlinoTokyo dovevano creare un collegamento aereo per scambiarsi le informazioni e i nuovi cifrari.

Eberhard & Co. Sistema Magini

Un velivolo sarebbe dovuto partire da Roma per giungere a Tokyo, attraversando lunghissime distanze e sorvolando il territorio controllato dal nemico.

Solo gli italiani riuscirono nel difficilissimo compito, giungendo a Tokyo e ritornando a Roma, grazie a uno speciale sestante ideato per l’occasione, alla precisione del loro cronografo Eberhard & Co. e all’abilità di Publio Magini, l’aviatore che mise insieme questi pochi strumenti, dando appunto vita al Sistema Magini.

Quello stesso orologio da poco andato all’incanto porta la dicitura Sistema Magini sul quadrante e oggi rappresenta la storica testimonianza di un impresa che sebbene praticamente ignorata dalla storia, rimane uno straordinario esempio di quanto tenacia, precisione tecnica e ingegno umano siano in grado di realizzare.

Written by Redazione

Terremoto Emilia

Personal Shopping Italy