Un doodle per Luigi Pirandello

Google celebra i 145 anni dalla nascita dello scrittore

Google omaggia con il doodle di oggi una delle personalità di spicco nell’ambito della letteratura del Novecento.

Luigi Pirandello nasce il 28 giugno 1867 ad Agrigento e oggi si festeggia il 145esimo anniversario della sua nascita.

Si tratta di uno di quegli scrittori che gli studenti temono sempre di incontrare nella prima prova degli Esami di Stato, da ultimi i maturandi dell’anno scolastico 2002/2003 con l’analisi del testo di un passo della commedia Il piacere dell’onestà.

Tutta la sua produzione è percorsa dal filo rosso dell’assurdo e del tragico della condizione umana, dal contrasto tra apparenza e realtà e dallo sfaccettarsi della verità.

Romanziere, novelliere, poeta e drammaturgo, Pirandello proietta nelle sue opere personaggi pieni di ipocrisia e abituati al raggiro che portano comunque a svelare una morale positiva.
Nell’ambito teatrale si contano le sue prove migliori: Pensaci, Giacomino!, Liolà, Così è (se vi pare), Sei personaggi in cerca d’autore, Enrico IV, Ciascuno a suo modo.

E poi come non citare il suoi romanzo più celebre: Il fu Mattia Pascal. Proprio mentre Pirandello è intento a scrivere i dialoghi di un nuovo adattamento cinematografico di questo libro, viene colpito da una polmonite che lo porterà a morire a Roma il 10 dicembre 1936.

La sua carriera è coronata nel 1934 dal riconoscimento più prestigioso in ambito culturale: il premio Nobel per la letteratura.

Luigi Pirandello

Avatar

Scritto da Chiara

Le diete dei vip

Pitti Bimbo 75