Twenty Twenty, spirito Giugiaro

La concept extralusso di Aston Martin sul Lario

Giugiaro ha portato al recente Luxury on the Lake 2009 di Cernobbio uno dei pezzi più pregiati della sua produzione degli ultimi anni, la Aston Martin Twenty Twenty. Presentata a Ginevra nel 2001 come concept car, è il biglietto da visita del centro stile Giugiaro che dimostra come lo studio possa interpretare in chiave “futuribile” le auto delle marche top al mondo.

Il nome Twenty Twenty deriva proprio dal fatto che quando Aston Martin, nel 2001, vide il risultato uscito dalla matita del centro Italdesign, commentò che quella avrebbe potuto essere una Aston Martin del 2020. I punti distintivi della Twenty Twenty sono il telaio e le cerniere in vista: la dimostrazione che è possibile realizzare un’auto di design utilizzando anche le parti che di solito, in una vettura, sono nascoste. Gli interni sono in stile “british“, classici ed eleganti, il telaio è in alluminio e il motore è un classico 12 cilindri Aston Martin. Inutile dire che non ha prezzo: si tratta di un pezzo unico, oltretutto di proprietà del gruppo.

Avatar

Written by Francesca

Sciuscià Chic by ANCI

Paul Smith, lo sci è glamour