Luxgallery > Beauty > Make Up > Trucco Burlesque, realizzare un make up in stile Dita Von Teese

Trucco Burlesque, realizzare un make up in stile Dita Von Teese

dita von teese

Piume, boa di struzzo, guêpière e calze a rete…benvenuti nell’affascinante mondo del trucco burlesque. L’arte della seduzione fa da padrona, in questi spettacoli varietà che fondono erotismo e ironia. Protagoniste indiscusse, donne padrone della propria femminilità, che creano l’illusione di uno spogliarello, affascinando il pubblico con il trucco anni Quaranta, dove occhi e labbra sono sotto i riflettori.
Per realizzare un perfetto trucco burlesque è Dita Von Teese il modello a cui ispirarsi, modella americana, definita The Queen of Neo Burlesque, per aver portato questa affascinante arte nel nuovo secolo.

Oggi il burlesque è tornato di moda e si è diffuso anche fuori dai locali, particolarmente amato dalle donne, che lo utilizzano come una vera e propria palestra per allenare l’autostima e divertirsi in compagnia. Il trucco delle ballerine di burlesque è parte integrante dell’outfit ed è un passaggio fondamentale prima di andare in scena.

Trucco burlesque, un viso di porcellana

Fondamentale per creare un perfetto trucco burlesque, è partire dalla base, dal viso. La pelle deve essere diafana, l’incarnato opaco. Per ottenere questo effetto si utilizza innanzitutto un fondotinta a lunga tenuta, accompagnato dall’uso di correttore per occhiaie e imperfezioni e dall’illuminante, usato per mettere in risalto gli zigomi e l’arco di cupido.
Una cipria opaca e impalpabile fissa il tutto e un blush rosato completa l’effetto bambola di porcellana.

Trucco burlesque: Smokey Eyes e eyeliner per uno sguardo magnetico

Lo sguardo, durante gli spettacoli di burlesque è fondamentale, trasmette al pubblico tutta l’emozione delle performance, lascia trapelare lo stato d’animo della ballerina, è un alleato, un attore sotto i riflettori del palcoscenico.
Dopo aver steso e lasciato asciugare un primer occhi, ci si può sbizzarrire con i colori scuri, dal viola al nero, passando dal borgogna e dal marrone, a seconda delle tonalità dell’outfit scelto per lo spettacolo. Per realizzare un ottimo smokey eyes è bene sfumare i colori e aggiungerli poco per volta, così da riuscire a lavorarli al meglio. Completano il tutto, poi, eyeliner rigorosamente terminante con una codina all’insù e tanto, tanto mascara.

eyeliner

Trucco burlesque: labbra rosse da baciare

Ultime, ma non per importanza, le labbra. Le labbra, nel trucco burlesque sono rigorosamente tinte di rosso, proprio come quelle di Dita Von Teese, che spazia dalle tonalità più aranciate a quelle color magenta, mostrando però una chiara predilezione per il rosso classico.

 

rossetto rosso

Dopo aver applicato il rossetto, un bacio su della carta velina aiuterà ad eliminarne ogni eccesso e a fissarlo.

Il trucco burlesque, quindi, ricorda molto gli anni Quaranta e Cinquanta e dona un aspetto squisitamente vintage che può essere reso ancor più d’effetto disegnando un neo finto accanto all’occhio o acconciando i capelli secondo la moda dell’epoca.