Toronto Film Festival 2014, i look più belli

Vince The Imitation Game

Dopo la proiezione di centinaia di film e la consueta sfilata di star, domenica scorsa si è chiuso il sipario sulla 39esima edizione del Toronto Film Festival, che ha visto il trionfo di The Imitation Game del norvegese Morten Tyldum con protagonista Benedict Cumberbatch, l’attore britannico diventato noto al grande pubblico con la serie tv Sherlock.

Nella pellicola, Cumberbatch, interpreta Alan Turing, il matematico e crittoanalista che inventò un macchinario precursore dei moderni computer grazie al quale gli alleati furono in grado di decifrare il codice segreto con il quale il nazisti comunicavano. Turing, in seguito, fu accusato di atti omosessuali e sottoposto a castrazione chimica. Si suicidò con il cianuro nel 1954.

Accanto al protagonista, ruolo offerto e poi rifiutato da Leonardo DiCaprio, c’è l’attrice Keira Knightley nella parte di Joan Clarke, l’unica donna che lavorò al progetto, Matthew Goode e Mark Strong.

The Imitation Game, già considerata tra i favoriti ai prossimi premi Oscar, ha conquistato il People’s Choice Award, il premio più prestigioso della manifestazione cinematografica, assegnato tramite il voto del pubblico.

Anche quest’anno la kermesse canadese ha portato sul red carpet uno stuolo di celebs, mostrando così alle sue “rivali” europee, ovvero il Festival di Cannes e soprattutto Venezia, con cui per tre giorni è stato in contemporanea, di essere altrettanto prestigioso e glam.

Nella nostra gallery i look più belli del TIFF 2014, da Robert Pattinson impeccabile in Gucci a Kate Winslet in Hanne Laitinen passando per Reese Whiterspoon in Saint Laurent.

Avatar

Written by Monica

Cresce il turismo su misura

La birra Affligem raccontata da Gastel