Torna la MilleVele

Più di cento imbarcazioni si sfidano il 2 giugno nelle acque di Genova nella regata organizzata dallo Yacht Club Italiano e da Progetto Italia. Il vincitore si aggiudicherà la storica Coppa Rylard

Il 2 giugno si svolgerà nelle acque di Genova la ventunesima edizione della Millevele Telecom Italia, voluta dallo Yacht Club Italiano e da Progetto Italia.

La regata è aperta a ogni tipo di imbarcazione e offre al capoluogo ligure una festa della vela e del mare. Genova risponde con entusiasmo e accoglie il grande popolo della vela e le centinaia di imbarcazioni in arrivo dalla Liguria, dall’Alto Tirreno e dalla Francia.

Millevele Telecom apre il suo villaggio regata – posizionato nella Piazza delle Feste del Porto Antico – martedì 29 maggio con l’inizio della scuola vela gratuita per i bambini genovesi, con corsi organizzati dalla Scuola di Mare Beppe Croce.

Sabato 2 giugno prende il via la Millevele Telecom vera e propria, durante la quale barche di ogni lunghezza si affrontano su un immenso campo di regata situato davanti al Lido di Albaro. La partenza è prevista per le ore 11 e la regata sarà ben visibile anche da terra.

Il vincitore si aggiudicherà il Trofeo Millevele Telecom Italia, challenge annuale che è la storica Coppa Rylard dello Yacht Club Italiano. Questa enorme coppa d’argento, interamente lavorata a mano nello stile degli Anni Venti, fu messa in palio dal 1925 al 1940 nelle regate degli 8 metri S.I., le barche più prestigiose e competitive dell’epoca, a quei tempi anche classe olimpica. Se la aggiudicarono imbarcazioni del calibro di Etra, Viria, Ea e Bona. Il Trofeo Millevele Telecom sarà consegnato al vincitore sabato 2 giugno durante la festosa premiazione in Piazza delle Feste al Porto Antico. Come da tradizione sarà inoltre sorteggiata una moto BMW tra tutti i partecipanti presenti e con tessera FIV.

Scendono in mare per l’edizione 2007 di Millevele Telecom molti nuovi partecipanti.
Primi fra tutti i “Centauri del Mare Sailing Team”, un gruppo di nove agenti della Polizia Stradale appassionati di mare e di vela che, liberi dal servizio, si dedicano a diffondere le regole della sicurezza stradale: insegneranno ai bambini l’educazione corretta sulla strada e risponderanno alle domande degli adulti.
Partecipa alla regata anche un nutrito gruppo di armatori Senior, guidati dall’Ammiraglio Ugo Foschini, che regateranno per aggiudicarsi il Trofeo Over 60.

E’ stato confermato per il 2007 un appuntamento molto amato: quello con la Regata Velica delle Repubbliche Marinare, in programma nello specchio d’acqua del Porto Antico. Si tratta di una regata che vedrà in gara equipaggi provenienti da Amalfi, Genova, Pisa e Venezia che – a bordo di 4 imbarcazioni FIV555 Luna Rossa – si sfideranno su un percorso a triangolo con partenza e arrivo posizionati davanti al Bigo.
A questa si aggiunge il Trofeo IOM per modellini a vela radiocomandati, a cui il pubblico potrà partecipare facendo il tifo dagli spalti naturali che circondano il bacino del Porto Antico.

Continua inoltre la collaborazione tra Yacht Club Italiano e Facoltà di Architettura e Design Navale per la terza edizione dell’iniziativa “Dal disegno al design”: gli studenti delle Facoltà di Architettura e di Design Navale parteciperanno a un workshop che ha l’obiettivo di ideare nuovi concept per la nautica. Gli elaborati verranno esposti e saranno valutati e premiati da una giuria di esperti del settore.
Si rinnova anche l’ormai tradizionale appuntamento gastronomico che accompagna la Millevele Telecom Italia: il Festival della Focaccia, promosso dall’Associazione Panificatori di Genova.

In occasione della Millevele Telecom sarà a Genova un gruppo di velisti che corre sotto le insegne di Progetto Italia: sono i velisti di Vela Insieme, l’Associazione che da anni utilizza il mare e la vela come strumenti di aggregazione e di integrazione tra persone “svantaggiate” – a causa di handicap fisici o psichici, dell’età o della condizione sociale – e non.

Avatar

Written by Francesca

Triumph Day

Festival Internazionale di Teatro, Musica e Danza a Bergamo