Topshop apre a New York

La boutique della settimana

Il miliardario britannico Philip Green ha iniziato il piano di rafforzamento e espansione dei suoi marchi Topshop e Topman negli Stati Uniti con l’apertura di un flagship sulla strada più prestigiosa di New York.

Nel terzo trimestre di quest’anno, il marchio inglese del gruppo Arcadia aprirà un maxi store sulla Fifth Avenue all’angolo della 49th Street, nello spazio adiacente al Rockefeller Center in un edificio art deco costruito da Henry Goelet nel 1931.

Lo spazio di 3.700 metri quadri, attualmente occupato da Lacoste, sarà il secondo del marchio in termini di grandezza, dopo quello di Londra all’angolo tra Oxford e Regent Street, che si sviluppa su 8.360 metri quadri.

Green, che detto di aver cercato a lungo una posizione sulla Fifth Avenue, spenderà circa 40-50 milioni di dollari per l’allestimento del nuovo negozio di Manhattan e per l’opening dei negozi a San Diego e Washington nel 2014 e in Houston e Atlanta nel 2015.

“Sono molto contento, abbiamo cercato una location sulla Fifth Avenue per molti anni, e credo che questo angolo sia in una perfetta posizione per i nostri marchi. Sono anche felice di entrare per la prima volta nel mercato di altre grandi città”, ha detto il magnate britannico, che vuole raggiungere 1 miliardo di dollari di fatturato dai due marchi negli Stati Uniti.

Topshop apre sulla Fift Avenue a New York

Written by Monica

New York Fashion Week AI 2014-2015, giorno otto

Captain Phillips