Tiffany nomina Cumenal

Come nuovo CEO
Il numero uno di Tiffany lascia la poltrona di CEO, dopo 15 anni al vertice della catena americana di gioielli di lusso.

Michael Kowalski dal prossimo aprile passerà, infatti, il testimone all’attuale presidente Frederic Cumenal. La nomina è giunta lo scorso 21 luglio.

Prima di essere assunto in Tiffany nel marzo 2011, Cumenal ha lavorato per 15 anni nella divisione vini e distillati di LVMH, ricoprendo incarichi di grande responsabilità: da ultimo quello di presidente e CEO di Moët & Chandon.

Nel 2013 ha messo in cassaforte la bellezza di 6.968.703 mila dollari, come emerge dai dati pubblicati da Forbes relativi ai compensi dell’anno scorso.

Dopo il 31 marzo 2015 Kowalski rimarrà in forza a Tiffany, assumendo il ruolo di presidente non esecutivo.

Staremo a vedere se la politica aziendale della separazione dei due ruoli dirigenziali chiave sarà un successo.

Per il momento si è registrato nel primo trimestre dell’anno, chiuso il 30 aprile 2014, un aumento dell‘utile netto del 50,3% pari a 125,6 milioni dollari mentre i ricavi sono cresciuti del 13% attestandosi 1,01 miliardi di dollari.

Kowalski ha dichiarato: “sono immensamente soddisfatto di quello che abbiamo realizzato in Tiffany nel corso degli ultimi 30 anni, e sono convinto che la società sia ottimamente posizionata anche per il futuro”.

Michael Kowalski

Written by Chiara

Kate Middleton a settembre a Malta

Leonardo DiCaprio Foundation Gala 2014