Tidal, Jay Z cerca un nuovo CEO

Anche Peter Tonstad dice addio
Pochi giorni prima dell’arrivo in Italia di Apple Music, un altro colosso dello streaming musicale ha detto addio al suo secondo CEO.

Tidal, la nuova piattaforma acquistata dal rapperJay Z per 56 milioni di dollari dalla casa madre svedese Aspiro, il 23 giugno scorso ha perso il suo secondo amministratore delegato in meno di 3 mesi dal lancio.

Dopo aver ricevuto ad aprile il testimone da Andy Chen anche il CEO ad interim Peter Tonstad lascia l’azienda che annovera tra i propri soci star del calibro di Rihanna, Kanye West, Jack White, Arcade Fire, Usher, Nicki Minaj, Coldplay, Alicia Keys, Calvin Harris, Daft Punk, deadmau5, Jason Aldean, J. Cole e Madonna.

“Siamo assolutamente grati a Peter per aver preso il ruolo ad interim di CEO e gli auguriamo le migliori fortune per il futuro – ha dichiarato un portavoce della compagniaTidal ora sarà guidata da un amministratore delegato permanente che possa aiutare nella creazione del nostro piano strategico, ma fino a quel momento saranno i manager a New York e Oslo a continuare a guidare il nostro sviluppo innovativo e le iniziative legati ai contenuti”.

 Peter Tonstad

Avatar

Scritto da Chiara

Premio Strega 2015, vince il libro di Nicola Lagioia

Serpentine Gallery Summer Party 2015