The Big Bang Theory, il cast più pagato

1 milione di dollari a puntataStasera sulla CBS verrà trasmessa in anteprima l’ottava stagione della serie tv più amata della televisione americana e non solo.

I fan di The Big Bang Theory non aspettavano altro: i nerd più spassosi del tubo catodico sono pronti a tornare.

Per farlo, però, non sono scesi a compromessi.

Per la Warner Bros, il rinnovo del contratto dei tre protagonisti della serie, Jim Parsons, Johnny Galecki e Kaley Cuoco è stato tutt’altro che semplice, tanto che al Comic-Con di San Diego questa estate, nessuno dei tre si era presentato al fianco dei produttori esecutivi.

Dopo lunghe trattative, i tre, però, sono riusciti a strappare un contratto da 1 milione di dollari a episodio per le prossime tre stagioni, a cui vanno aggiunti i profitti derivati dalla vendita della serie nel mondo, diventando così gli attori più pagati in una serie tv.

Contando che ogni season è composta da 24 espisodi, il conto è presto fatto: per ciascuno si tratta di un bottino di 72 milioni, che, con bonus e percentuali varie, arrivano a 90 milioni di dollari.

Alla rivista People, a proposito dei contratti da record, Jim Parsons, neo vincitore di un Emmy proprio per il suo personaggio nella serie, ha detto che “la negoziazione pubblica era calcolata”. E Chuck Lorre, creatore e sceneggiatore di The Big Bang Theory, ha aggiunto che nessuno degli attori ha avuto più di quanto meritasse perché “donano gioia alla vita di moltissime persone”.

The Big Bang Theory su People

Written by Monica

amfAR Gala a Milano, tutte le star

Cersaie 2014