Thatcher, all’asta sette abiti

Da Christie’s a Londra

Abbiamo ripercorso da poco le tappe fondamentali della sua vita nel film The Iron Lady di Phyllida Lloyd.

Grazie all’interpretazione da Oscar di Meryl Streep, ci viene restituito un ritratto di Margaret Thatcher davvero straordinario: una donna inossidabile che ha saputo destreggiarsi con abilità tra potere e politica abbattendo le barriere di discriminazione sessuale e sociale.

La pellicola si apre con una commovente immagine della Thatcher intenta a sgombrare il guardaroba del marito defunto. Da qui in poi la catena dei ricordi prende il sopravvento su di lei.

L’ex Primo Ministro si è sempre presentato con un look impeccabile ai serrati appuntamenti con la politica britannica. Ieri, 3 settembre 2012, proprio 7 abiti appartenuti alla Lady di Ferro sono stati battuti all’asta da Christie’s a South Kensington, Londra.

Si tratta di outfit indossati in 7 occasioni ufficiali prima di essere eletta premier, quando ricoprì l’incarico di Ministro dell’Istruzione. Vi segnaliamo in particolare quello giallo bordato di blu sfoggiato nel 1975 al congresso dei Tory e quello rosa salmone scelto nel 1971 per la famosa intervista a Sue McGragor.

Ognuno partiva da una stima di 1.000-1.500 sterline e l’offerta più alta è stata lanciata per il completo verde menta che ha raggiunto le 25mila sterline.
Chissà se i tailleur della Thatcher hanno attirato l’attenzione anche della Regina Elisabetta II, vera esperta in fatto di bon ton.

Meryl Streep in The Iron Lady

Avatar

Written by Chiara

Gucci Award for Women in Cinema 2012

Festival di Venezia 2012, sesto giorno