Testa camicie: unicità e raffinatezza

Collezione primavera estate 2008

Un vero e proprio inno all’unicità e alla raffinatezza. Testa camicie presenta la collezione primavera/estate 08 tra gusto, entusiasmo creativo e conoscenza del valore dei dettagli. Tessuti che parlano di equilibri, misurati, delicati e preziosi per fare la differenza.

Il dettaglio è armonia dell’insieme per un’eleganza sobria e pesata.
La primavera/estate rappresenta un saggio della pura creatività italiana tra tradizione e ricreca di innovazione. Due linee, la City Business, classica d’avanguardia per definizione, per una camicia sofisticata dedicata al dinamismo metropolitano e sempre a suo agio nelle più diverse circostanze e la Sport Free Lyfe che contiene creatività applicata senza rinunciare al gusto e alla cura dei dettagli, per una camicia non sa rinunciare a nulla.

I tessuti sono sempre più leggeri, realizzati con filati finissimi di cotone e lino talvolta uniti tra loro per una resa davvero sorprendente e mai scontata. Il “Santa Monica” è esaltato dal coesistere di finissaggi opachi, aspetti lavati, mani rotte ma non cascanti ottenendo così una stoffa quasi opalescente.
Righe sottili, microscopici quadretti, uniti e falsi uniti, la collezione si tinge di stile.
Dal bianco ottico ai pastelli passando per l’avorio e il grigio perla, il colore è neutro e delicato, ma talmente chiaro da sembrare quasi abbagliante.

Linee costruite sul filo sottile dell’equilibrio dei pesi per un gioco raffinato che esaspera il dettaglio e crea leggerezza e performance da sogno.

Avatar

Written by Redazione

Il top del lusso: il Corinthia Grand Hotel Royal di Budapest

Estée Lauder: il make up limited edition