Tesla Roadster: sportiva del futuro

Linee accattivanti per l’auto elettrica realizzata in collaborazione con Lotus

Abbimo già parlato di due fra i veicoli più costosi al mondo: la Rinspeed “Splash”, un pò vettura e un pò aliscafo e Aquarius il sottomarino giallo.
Al quarto posto troviamo, invece, la Tesla Roadster la coupé completamente elettrica che unisce la tecnologia sportiva con lo spirito ambientalista.

La spider ecologica è stata disegnata e prodotta in collaborazione con Lotus e sarà disponibile sul mercato dal 2007. Ricaricabile in tre ore e mezza, è una macchina dalla grande potenza e quattrocento chilometri di autonomia. Il fiore all’occhiello di Tesla Motors ha una velocità massima di oltre 210 km/h, accelerazione da 0-100 km/h in circa 4 secondi. Il motore elettrico sviluppa 185 KW (251 cv), con una linea rossa a 13.500 giri/minuto, una curva di coppa molto più sviluppata rispetto a qulla delle auto tradizionali e un cambio a due marce più retromarcia (in prima si arriva quasi a 115 km/h).

Competitiva nel settore delle sportive di gran classe sia per prestazioni che per stile, la Tesla Roadster ha il plus del futuro, superando i pregiudizi legati al trasporto ecologico che vedevano le auto elettriche come qualcosa di lento, costoso e utilizzabile solo in città.
La filosofia di Tesla Motors parte dal presupposto che una tecnologia pulita e ricca di potenzialità come quella del motore elettrico può e deve essere sfruttata anche in modo alternativo.

Lotus partner progettuale per lo sviluppo del design e del telaio e sinonimo di prestazioni e divertimento di guida si occuperà dell’assemblaggio delle Tesla Roadster, la cui carrozzeria sarà completamente in fibra di carbonio.
Per quanto riguarda gli interni le importati variazioni riguadano alcuni comandi che regolano il funzionamento del motore elettrico.

La coupè avrà una dotazione di serie completa: è previsto l’ABS, il controllo di trazione, il cruise control, l’aria condizionata, l’autoradio compatibile con l’iPod, l’indicatore della pressione dei pneumatici e i rivestimenti in pelle. Per quando riguarda gli optional, saranno messi a disposizione: il navigatore, la radio satellitare e hard top in tinta con il colore della carrozzeria.

www.teslamotors.com

Avatar

Written by Redazione

Dryarn debutta in Val d’Aosta

Arturo Toscanini, riapre la casa natale