Terme & Wellness: Saturnia

Terme di Saturnia Spa & Golf Resort
È la località termale italiana più conosciuta al mondo. È sinonimo di benessere, di eleganza e di lusso. Saturnia è, per molti, la meta, sognata e desiderata, dove trascorrere qualche giorno in completo relax e per rigenerare il corpo e la mente, in un ambiente raffinato, ovattato, curato in ogni minimo dettaglio, dove

Il fascino di Saturnia inizia ancor prima di arrivarvi. Siamo nel cuore della Maremma, in gran parte ancora incontaminata. Un territorio alquanto diverso dalla Toscana più “turistica”, quella Toscana dipinta nelle cartoline ed attraversata da migliaia di turisti.

Le strade sono sinuose, avvolgenti, e si snodano lungo le morbide colline, accarezzandole. Strade sempre meno affollate che ad ogni curva regalano splendidi paesaggi. Strade che predispongono al relax, come un piacevole aperitivo, prima di arrivare al grande cancello che si apre sul lungo viale che ci porta alla nostra meta: il Terme di Saturnia Spa & Golf Resort.

Passato il cancello, alla nostra destra il grande campo da golf da 18 buche. Poco più avanti il campo pratica.
Difficile immaginare che, per secoli, qui c’era solo un semplice cratere dal quale sgorgava, e sgorga tuttora, la rinomata acqua termale, conosciuta ed apprezzata fin dai tempi degli antichi romani. Eppure, fino a qualche decina di anni fa, qui c’era solo una piccola e semplice struttura termale. Di essa restano i muri che si affacciano sull’attuale piscina.

Al suo posto, oggi, si sviluppa il moderno Resort, composto da 140 camere suddivise nelle categorie Comfort, Superior (25 mq di ampiezza), De Luxe (35 mq), Executive (oltre 35 mq), alle quali si aggiungono due Grand Suite, di 75 mq.
Molte delle camere si affacciano direttamente sulla piscina naturale, riservata esclusivamente ai clienti dell’albergo, nella quale l’acqua affluisce al ritmo di 800 litri al secondo ed ad una temperatura costante di 37,5°.

La piscina, per l’appunto, naturale. Un luogo carico di storia e di fascino, dove il benessere, il relax e l’eccellenza si intrecciano con la storia, la leggenda il mito. Qui l’acqua sgorga direttamente dalla fonte millenaria. Qui si immergevano gli antichi soldati romani per lenire e curare le ferite riportate in battaglia. Qui siamo immersi nella storia e, soprattutto, nella leggenda. Si narra che questo cratere, lo stesso dove adesso siamo immersi, sia nato da un fulmine scagliato dal dio Saturno, adirato contro gli uomini in continuo conflitto tra loro. Ecco spiegata anche l’origine del nome di questo luogo: Saturnia.

L’Acqua.
Non c’è posto migliore di Saturnia per capire il segreto del successo di una località termale: l’acqua. Può sembrare banale, ma non ci sono alberghi, ristoranti od altre strutture abbastanza sfarzose o lussuose per realizzare un centro termale di successo, senza una grande acqua termale. A Saturnia l’acqua è ricca di sali minerali (circa 2,790 grammi per ogni litro), di idrogeno solfato e anidride carbonica. Un’acqua tecnicamente definita come Solfureo-Carbonica-Solfata-Bicarbonato-Alcalino-Terrosa.Ha effetti benefici sull’apparato cardio-circolatorio, sull’apparato respiratorio, e sull’apparato muscolare-scheletrico. Particolarmente apprezzati dai clienti gli effetti benefici dell’acqua di Saturnia sulla pelle. Poche ore immersi in quest’acqua e la pelle riacquista lucentezza, morbidezza e tonicità.

Relax.
A tutto questo si aggiunge il grande potere rilassante dell’acqua di Saturnia. Immersi nella grande piscina naturale, avvolti dai caldi vapori, in poco tempo stress e nervosismo sono spazzati via. Complice anche lo splendido paesaggio, godibile dall’interno della piscina o dalle sdraio sistemate sul prato circostante. Gli spazi sono ampi ed ognuno può ricavarsi il proprio angolo isolato dagli altri ospiti. Per gli amanti delle atmosfere romantiche, al Bagno Romano è possibile tuffarsi nel passato attraverso un percorso che inizia con il bagno turco per proseguire con la doccia a scelta, tonica o rilassante, il bagno di vapore e la bio-sauna.

I trattamenti.
I poteri benefici dell’acqua di Saturni sono alla base dei trattamenti proposti all’interno della Spa. Dalle classiche cure termali (balneoterapia, fangoterapia e cure inalatorie) ai nuovi trattamenti estetici, di bellezza ed olistici.

I pacchetti “Luxury & Relax”.
Fedele alla tradizione, ma sempre alla ricerca di nuove forme di benessere, il Terme di Saturnia Spa & Golf Resort, propone trattamenti sempre all’avanguardia. Negli ultimi anni, all’interno della Spa è stata realizzata “The Ultimate”, l’area Luxury Relax per andare oltre al tradizionale concetto di Spa. Boiserie di rovere nero alle pareti e dettagli di luce azzurrata, caratterizzano questo spazio esclusivo. I trattamenti offrono percorsi rigeneranti, terapie di massaggio e trattamenti di bellezza. Tra i più richiesti, il Golden Body Treatment, uno scrub esfoliante per la pelle, della durata di 120 minuti, realizzato con estratti di Ginger, Camomilla, proteine della seta, olio di Jojoba, arricchito dall’applicazione di gel con oro 23 carati. Per la cura del viso il trattamento Oxygen Infusion per una pelle più liscia e rassodata.
Per gli amanti del relax, il Saturnia Candle Massage, 100 minuti di piacere e rilassamento allo stato puro. Un massaggio arricchito dalle fragranze delle candele, disponibile anche in coppia.

L’Albergo.
Relax, comfort, ma anche tecnologia e multifunzionalità. Le camere dell’albergo sono ampie e luminose. Immerse nella quiete e nel silenzio della campagna maremmana, sono dotate della giusta componente tecnologica, per chi ama semplicemente vedere la televisione su un moderno schermo piatto o controllare la propria posta elettronica, ma anche per chi, pur rilassandosi, ha necessità di essere sempre collegato con il proprio lavoro. In più il Terme di Saturnia dispone di una sala meeting capace di accogliere fino a 250 persone.

I Ristoranti.
Dimenticate il vecchio luogo comune che ancora associa le terme ad una cucina fatta di verdure lesse ed insipide. All’interno del Resort, due i ristoranti, contraddistinti da menù ed atmosfere diverse. Affascinante il ristorante Acqualuce con i suoi tavoli sistemati a bordo della piscina ed un paesaggio unico. Il menù di distingue per il grande buffet, offerto sia a pranzo che a cena, composto da piatti che coniugano il gusto ad un corretto apporto calorico. All’interno del ristorante Acquacotta, aperto solo a cena, un ampio menù per apprezzare la cucina del territorio insieme ai più importanti piatti della cucina internazionale.

Il Golf.
Lo abbiamo già incontrato al nostro arrivo. È il campo da golf, dedicato ai più esperti, ideale per i neofiti. Il percorso del Terme di Saturnia Spa & Golf è composto da 18 buche per un par 72. Lungo 6.316 metri si sviluppa lungo un tracciato leggermente ondulato, totalmente immerso nella campagna maremmana, offre affascinanti scorci di paesaggio. Un progetto dall’architetto Ronald Fream dello studio Golfplan. Il campo pratica, distante pochi metri dall’albergo, si distingue per il doppio battitore, uno di fronte all’altro a da una distanza di 350 metri. Il battitore a sud è dotato di 9 postazioni coperte, video camera e strumenti per l’analisi e la correzione dello swing. Qui si svolgono i corsi della Golf School e delle Golf Clinics.
Diversi i pacchetti comprensivi di pernottamento, Green Fee illimitati ed accesso alla Sorgente Termale. Tra di essi la Golf Clinic: soggiorno di 5 notti, accesso alla sorgente termale, green fees ed utilizzo illimitato di palline campo pratico e Golf Clinic con il maestro Alberto Croce.

Danilo della Mura

Written by Francesca

Amy Winehouse in lampada

Brafa 2012, l’arte tra antico e moderno