Terme & Wellness: San Casciano dei Bagni

Francesca
23/01/2012

San Casciano dei Bagni è una meta imperdibile per un autentico viaggio all’insegna del benessere, del relax e dei piaceri della tavola. Tappa d'obbligo al Fonteverde Natural Spa Resort

Terme & Wellness: San Casciano dei Bagni

Fonteverde Natural Spa Resort

Continua il nostro viaggio alla scoperta del Terme & Wellness made in Italy.

Un piccolo triangolo di Toscana che si incunea nella vicina Umbria e sfiora il Lazio. Il paesaggio è, senza ombra di esagerazione, superbo. Siamo in Val d’Orcia, terra di ulivi, di vigne, di colline morbide ed ondulate. Il tipico paesaggio della campagna toscana che ogni turista si aspetta di trovare, quel paesaggio immortalato in migliaia di cartoline, fotografie, guide, libri.

Ancor prima di arrivare da queste parti si ha la forte sensazione di lasciarsi alle spalle la frenesia e lo stress della quotidiana vita di città. Percorrendo una delle tante strade secondarie, magari in moto o a bordo di una spider, si entra in un autentico paesaggio bucolico, splendido in qualsiasi periodo dell’anno.

Incastonata in questo squisito scenario, San Casciano dei Bagni è una meta imperdibile per un autentico viaggio all’insegna del benessere, del relax e dei piaceri della tavola. Una località termale molto conosciuta già dagli Etruschi e, successivamente, dagli antichi Romani. Siamo a venti chilometri da Chiusi ed altrettanti da Montepulciano.
Il panorama è incredibile. Alle nostre spalle il Monte Cetona, di fronte il Monte Amiata. Sotto i nostri piedi un terreno dal quale sgorgano ben 43 fonti. Tra le più famose il “Bagno della Ficoncella”, il “Bagno Grande” ed il “Bagno Bossolo”.

San Casciano dei Bagni

Ma il vero cuore pulsante di San Casciano dei Bagni è il centro termale ospitato all’interno del “Fonteverde Natural Spa Resort”. Due piscine interne, dedicate ai trattamenti, un percorso Bioaquam, ed una serie di piscine esterne, costruite lungo il fianco della collina, come piccoli terrazzi dai quali è possibile ammirare l’intero paesaggio circostante, comodamente immersi nelle calde acque termali. In particolare, la piscina più alta, riservata agli ospiti dell’hotel, è realizzata “a sfioro”, senza alcun bordo, come una grande finestra che incornicia il vicino monte Amiata.

L’Hotel.
L’hotel è un cinque stelle, nato intorno ad un portico mediceo, eretto all’inizio del XVII secolo dal Granduca Ferdinando. Si compone di 78 camere, tra le quali 6 junior suite e 7 suite. Alcune di esse sono dotate di ampi balconi, che si affacciano sulle sottostanti piscine.
Un ambiente contraddistinto dagli ampi spazi, sia interni che esterni. Anche in piena stagione turistica, non si ha mai la sensazione di essere troppo vicini agli altri. Gli arredamenti delle stanze trasmettono atmosfere rinascimentali ed una elevata eleganza, grazie anche all’accurata scelta dei materiali. Il tutto confezionato per offrire il massimo livello di relax, con quel giusto tocco di lusso, sempre presente, ma mai invadente.

Le Acque.
Attraverso un ampio corridoio si raggiungono le piscine esterne, comodamente al caldo, anche durante la stagione invernale, avvolti nel proprio accappatoio. Anche, nella zona Spa, atmosfere di forte eleganza.
Le acque termali, oltre ad una componente sulfurea, contengono calcio, fluoro e magnesio. Hanno grandi proprietà cicatrizzanti ideali per curare problemi dermatologici o, più semplicemente, per un delicato peeling della pelle. La temperatura di 38 gradi centigradi, oltre a favorire un completo relax, permette di usufruire delle piscine esterne anche in pieno inverno, avvolti da intense nuvole di vapore, attraverso le quali godere del fantastico panorama.San Casciano dei Bagni

Trattamenti e percorsi idroterapici.
Acqua per il relax, ma soprattutto per il benessere psico-fisico. Molti i trattamenti offerti, dai Peeling rigeneranti, ai trattamenti anti-ageing, dai linfodrenanti ai tonificanti, dai rimodellanti ai detossinanti.
Ad essi si aggiungono diversi percorsi idroterapici. Imperdibile il Bioaquam, un esclusivo trattamento in piscina coperta, con un passaggio che porta direttamente all’area esterna, costituito da una serie di idromassaggi, verticali ed orizzontali, per riattivare la circolazione, massaggiare gli arti inferiori e rivitalizzare la cute. Tra gli altri percorsi, il Percorso Etrusco, sessanta minuti di relax in una combinazione di sauna, stufa e bagno turco, il Savonnage, un peeling per il corpo con sapone nero all’olio di oliva seguito da idratazione con olio di Argan, e l’Aquarelax, rilassante con movimenti ritmici eseguiti in galleggiamento ed in assenza di gravità.

Benessere sotto le stelle.
Relax, coccole ed un pizzico di romanticismo, immersi nelle calde acque delle piscine sotto il cielo stellato. Nel corso dell’anno, molte le aperture serali, dalle 20.00 alle 24.00, che consentono di aggiungere ancora più fascino ed atmosfera al già splendido paesaggio. In molti casi le aperture serali sono accompagnate da musica dal vivo. È sufficiente collegarsi al sito www.fonteverdespa.com per visualizzare e prenotare le prossime aperture serali.

Benessere anche per gli amici a quattro zampe.
Al Fonteverde Natural Spa Resor, gli amici a quattro zampe sono benvenuti e coccolati. A loro è riservata un’apposita piscina, per offrire anche a cani e gatti, le esclusive proprietà benefiche di queste acque.

www.fonteverdespa.com

Danilo della Mura