Tendenze matrimonio 2018: la “Sensorial Designer” per nozze indimenticabili

Tendenze matrimonio 2018: la nuova frontiera è il “Sensorial Designer”

Scienza, creatività e un pizzico di romanticismo: così la “Sensorial Designer” renderà letteralmente indimenticabile il giorno delle nozze e metterà di buon umore sposi e invitati. Tra le diverse tipologie di wellness wedding, nuova tendenza del 2018, c’è anche Chiara Gori – fondatrice di Matrimonio 5 Sensi e prima Sensorial Designer d’Italia – che ha fatto del benessere di sposi e invitati la sua filosofia.

“Il 98% dei matrimoni coinvolge solo la vista, come una rappresentazione teatrale, senza rendere partecipi gli invitati. Il risultato è un matrimonio noioso e che nessuno, a distanza anche di poco tempo, ricorda almeno un dettaglio di quella che si presume sia una giornata importante!” – spiega Chiara Gori, un’ amara verità per le spose italiane che spendono in media 35mila euro, secondo le ultime statistiche ISTAT, per il fatidico giorno del sì.

“I ricordi invece si depositano più facilmente nella memoria a lungo termine se l’ambiente circostante stimola i nostri cinque sensi” conclude Gori. Per questo motivo ha ideato la figura della “Sensorial Designer”, una consulente professionale che sia in grado di organizzare un matrimonio sensoriale: attraverso una profumazione o un cibo stimola i sensi degli ospiti rendendo le nozze un giorno non solo piacevole ma anche memorabile.

Rebecca Fassone

Scritto da Rebecca Fassone

Scarpe Primavera Estate 2018: Adidas lancia Deerupt

Rapporto Mondiale sulla Felicità 2018: ecco il Paese più felice del mondo