Teahupoo: in mostra a Milano l’onda di Tahiti

La rassegna fotografica di Tim McKenna dedicata alla nota località frequentata dagli amanti del surf avrà la sua sede al White Star Adventure dal 9 giugno al 15 luglio

Il White Star Adventure di Milano ospiterà la mostra fotografica dedicata a Teahupoo dall’australiano Tim McKenna. La famosa località per surfisti a Sud Est di Tahiti, il cui nome è sinonimo di “onda del secolo” – la cresta perfetta che tutti i surfisti desiderano e che sviluppa solo in alcuni momenti dell’anno, grossa come un palazzo, pesantissima e produce un rombo assordante – è documentata dalle immagini della rassegna che sono state raccolte in un libro che ci rendono partecipi di uno dei fenomeni naturali più incredibili e rari della Terra.

McKenna ci offre un ritratto speciale, da vicino, dell’onda più famosa del mondo: dieci anni di foto stupefacenti commentate dai surfisti più famosi raggruppate in un volume, e oltre trenta gigantografie in mostra.

“L’oceano” afferma McKenna “ha sempre avuto un effetto ipnotico su di me, in particolare la meccanica delle onde che si rompono. La stabilità che si ritrova paradossalmente nel movimento perpetuo dell’oceano è un dono della natura rassicurante nell’affannato e caotico mondo moderno. Da fotografo, sono costantemente alla ricerca di quei rari momenti in cui la natura diviene arte. È l’essenza effimera di questi eventi a rendere unica ogni immagine, donandole un fascino eccezionale”.

Questa mostra è un invito a conoscere un universo molto speciale, ricco di momenti privilegiati in cui gli elementi della natura si dispongono in modo da creare un capolavoro potente e meraviglioso. In questo spettacolo, sia l’onda sia gli atleti sono i protagonisti.
White Star Adventure 
Piazza Meda angolo Piazza Belgioioso, Milano
Mostra in esterno dal 9 giugno al 15 luglio 2007
Tel. 02 890.51.500
mailto:[email protected]  
http://www.wsadventure.com   

Vuoi essere sempre informato su itinerari di questo tipo? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Olio Capitale a Trieste

Una sfilata per il San Raffaele