Perché i tartufi neri e bianchi sono gli alimenti più costosi e ricercati al mondo?

Il tartufo può essere bianco o nero, il suo sapore può variare da legnoso e nocciolato a dolce e succoso. Ecco perché costa così tanto.

Il tartufo è uno degli alimenti più unici al mondo ed è difficile da classificare. Sono funghi, ma non sono funghi e il loro sapore può variare da legnoso e nocciolato a dolce e succoso. Una cosa è chiara, però: sono costosi.

tartufo

Perché il tartufo è così costoso?

I prezzi variano a seconda del mercato, ma il tartufo bianco può costare 4.000 euro per libbra e il tartufo nero, può costare da 300 a 800 euro per libbra. Perché questi tuberi bitorzoluti e dall’aspetto strano hanno un tale prezzo?

Tartufo

In primo luogo, i tartufi crescono sottoterra nelle foreste selvagge solo per pochi mesi all’anno. Non puoi piantarli nel tuo giardino, sfortunatamente. Questo perché i tartufi richiedono una manutenzione estremamente elevata e richiedono una complessa combinazione di condizioni per crescere. Infatti, hanno relazioni simbiotiche con particolari tipi di alberi e crescono vicino alle loro radici. Hanno anche bisogno di inverni freschi e primavere umide seguite da estati calde con piogge moderate. Crescono lentamente (possono essere necessari dai sei ai sette anni per ottenere un raccolto) e hanno una stagione breve. Gli hot spot del tartufo più noti sono in Francia, Italia e Spagna, sebbene anche il nord-ovest del Pacifico e l’Australia siano sulla mappa del tartufo.

Alla scoperta del tartufo

Trovare queste piccole pepite richiede cani addestrati. Dopo che i nostri amici a quattro zampe trovano il tartufo, i cacciatori devono scavare con cura il terreno, il che è un processo ad alta intensità di lavoro. E poi c’è il problema della conservazione: i tartufi non si conservano a lungo. I tartufi rimarranno freschi per circa una settimana; dopodiché perderanno il loro sapore.

tartufo

 

Per quanto riguarda il mangiare, c’è un piacevole rovescio della medaglia di tutto il trambusto per procurarsi i tartufi: sono facili da usare perché è meglio mangiarli crudi. La cottura ne distruggerebbe il sapore e l’aroma intensi. Un modo classico per gustarli è rasarli su pasta, risotto, pizza, purè di patate, purea di cavolfiore o piatti a base di uova.

>>Luxury food: i gelati più lussuosi e gustosi di sempre. Quanto costano?

Written by Ilaria Di Pasqua

Ana de Armas è la nuova Bond Girl: vita privata e carriera dell’attrice spagnola che ha conquistato anche Hollywood

Tutto quello che bisogna sapere prima di firmare un contratto di assicurazione