I tagli per capelli corti, medi o lunghi, quando hai 30 anni o giù di lì

Intorno ai 30 anni è possibile che abbiate l’esigenza di modificare il vostro look in un nuovo hairstyle che, pur conservando la genuinità e la freschezza dei 20 years old, possa garantirvi un aspetto più maturo. Ma in che modo poter organizzare i vostri capelli corti, medi o lunghi, in linea con la vostra età anagrafica?

Corti

Cominciamo dai capelli corti. Al di là dell’aspetto femminile o boyish, quel che vi consigliamo fare è di scegliere un taglio di capelli che abbia delle linee non troppo grafiche. Il vostro obiettivo dovrà infatti essere quello di addolcire i lineamenti senza accentuare le prime righe che le trentenni iniziano a mostrare. Cercate pertanto di accorciare spesso i capelli ai lati del viso, in maniera tale che non appaiano gonfi, e che non diano l’impressione di disordine.

Medi

Se invece non volete rinunciare ai vostri capelli medi, potete puntare su uno splendido bob, un taglio di capelli che, come più volte abbiamo avuto modo di ricordare sul nostro sito, può garantirvi un’aria di grandissima modernità, grazie alla sua personalizzazione, alla flessibilità e alla possibilità di rinnovarlo continuamente. Per poter ottenere un effetto ancora più gradevole in vista dell’attuale stagione estiva, cercate di asciugarli solamente per metà, e poi lasciarli naturali. Se avete un viso tondo, potete condividere con il vostro parrucchiere la possibilità di poter approcciare a un taglio semi pari. Se invece avete un viso particolarmente squadrato o ovale, potete optare per una gradevole scalatura che, incorniciando i lati del volto, possa donarvi maggiore femminilità.

Lunghi

Se infine amate e avete i capelli lunghi, potete approcciare a qualche morbida scalatura da personalizzare sia nell’ipotesi in cui i capelli siano lisci, sia quando la chioma è riccia. Naturalmente, nel primo caso potreste ottenere le migliori fortune attraverso una frangia che possa migliorare le vostre caratteristiche (è probabile che la fronte non sia ancora interessata dalle rughe, e dunque sarebbe inutile usare una frangia “nascondente”). Meglio ipotizzare una frangia lunga, a incorniciare lo sguardo.

 

Luxgallery consiglia: L’entrata di Billy Porter stile antico Egitto: Met Gala 2019

Avatar

Scritto da Erika Barone

I jeans di Gigi Hadid fanno subito tendenza 2019, al bando la noia

I jeans di Gigi Hadid fanno subito tendenza 2019, al bando la noia

Trucco per labbra sottili: il make up correttivo per valorizzarle