Tag Heuer, party a Parigi

New opening e i 50 anni di Carrera

Nei giorni scorsi, per una sera, Parigi si è trasformata nella capitale dell’alta orologeria.

Tag Heuer ha organizzato un party nella metropoli francese per festeggiare più di un traguardo: l’apertura del nuovo flagship store della Ville Lumiere, il 50esimo anniversario dell’iconica collezione Carrera, e la nomina del nuovo ceo Stéphane Linder.

Durante i festeggiamenti, tantissimi ospiti illustri, a partire dall’ambassador della maison elvetica Leonardo DiCaprio e due sportivi di primissimo livello: il pilota franco-svizzero di Formula 1 Romain Grosjean e il campione del mondo di rally Sébastien Ogier.

Padrone di casa della festa, che si è tenuta nella nuova boutique di 120 mq di Paris Opera nella prestigiosa Boulevard des Capucines, incastonata nel “Triangle d’Or” tra Bucherer e Cartier, Stéphane Linder, amministratore delegato di Tag Heuer dal 1° giugno 2013.

La casa di orologi di lusso sotto la guida dell’ingegnere, in forza all’azienda dal 1993, prosegue la propria espansione in tutto il mondo a iniziare proprio da Parigi dove il prossimo anno aprira il terzo flagship store monomarca. Nel 2014 sarà la volta dei tagli del nastro per Milano, Milano, Londra, Madrid, Los Angeles, San Francisco, Honolulu, Macau, Pechino e Singapore.

Durante il party, spostatosi poi al Pavillon Vendôme alla presenza di tantissime celebrities, si sono ricordati i 50 anni dell’iconico modello Carrera, che si ispira agli orologi sportivi e cronografi da corsa.

Da sempre impegnata nel cronometraggio sportivo automobilistico, Tag Heuer lanciò nel 1963 il modello Carrera, intitolandolo alla più famosa corsa su strada del Centroamerica, la massacrante Carrera Panamericana. Si trattava di un cronografo che fu al polso di famosi piloti e dette il via a una dinastia di modelli che oggi come allora sono apprezzati e adottati da alcuni campioni della Formula Uno.

Avatar

Written by Monica

Mazda3

Roger Federer villa esclusiva sul lago di Zurigo