Taboo di Locman

Il fascino degli anni ’70

Vivacità, sfolgorio e spensieratezza questo il leitmotiv di Taboo, la nuova collezione di anelli firmata Locman.

Con Taboo Locman reinterpreta in chiave attuale il desiderio di eccesso e lusso che avvolse i favolosi anni ’70 , i giorni scatenati della disco music e della ribellione alle regole noiose e rètro del bon-ton dell’epoca. Lo spirito grintoso di quegli anni, con i suoi colori eccentrici, elettrici e splendenti, viene riproposto da una collezione tutta rivolta ad una donna che vuole esprimere il proprio desiderio di apparire e stupire, essere sempre up to date ma con seducente femminilità.

Gli anelli, in alluminio smaltato a freddo in ogni sua parte, sono formati da due pezzi, serrati tra loro grazie ad una ghiera di oro bianco 18 Kt tempestata di diamanti bianchi taglio brillante.

I gioielli Taboo sono disponibili nei colori del bianco, nero, corallo, turchese, verde mela e lilla per le occasioni più glamour, zebrato, ghepardato e tigrato per tutti quei momenti in cui si vuole osare ancor di più. E’ inoltre possibile scegliere tra una vasta gamma di versioni bicolore dove il nero e il bianco si combinano al rosa, al verde, all’azzurro e al rosso o ai motivi animalier.

Un accessorio malizioso che riporta chi lo indossa alle atmosfere esclusive dei mitici disco club che hanno segnato le notti folli di quegli anni ruggenti.

www.locman.it

Written by Redazione

Nettare sublime: il Barolo Damilano

Lo yacht sottomarino, per i turisti dei fondali