Swatch cresce nel 2012

Vendite a +14%Swatch Group ha annunciato un aumento delle vendite del 14% nel 2012, nonostante le fluttuazioni valutarie sfavorevoli e le spese significative legate alle Olimpiadi di Londra 2012, di cui Omega è stato sponsor ufficiale.

Il più grande produttore di orologi del mondo, che possiede marchi tra cui Omega, Swatch, Tissot, Breguet, Blancpain, Longines e Hamilton, ha registrato un fatturato di 8,14 miliardi di franchi svizzeri (8,69 miliardi dollari nel 2012), rispetto a 7,14 milioni di franchi svizzeri (8,08 miliardi dollari) nel 2011.

“Ancora una volta, nel 2012, i marchi del gruppo hanno avuto performance convincenti in tutte le regioni e segmenti di prezzo, in particolare anche al di fuori della Greater China, e realizzato un’ulteriore crescita nella quota di mercato”, hanno fatto sapere da Swatch Group.

Le vendite del segmento di orologi e gioielli sono aumentate del 15,6% nel corso del periodo, mentre la divisione che produce meccanismi e componenti, ha registrato un aumento del 10,1 % ampliando la capacità di produzione ed eliminando i colli di bottiglia.

Il segmento dei sistemi elettronici è andato meno bene, con forti pressioni sui prezzi e tassi di cambio sfavorevoli con un calo delle vendite del 7,4% pari a 311 milioni di franchi.

I brand, specifica ancora il gruppo elevetico, hanno registrato un inizio dell’anno positivo e anche per il 2013 si prevede ”una sana crescita”.

Avatar

Written by Monica

CES 2013

Adele ai Golden Globe 2013