Swatch acquisisce Harry Winston

Operazione da 1 miliardo di dollari
Dopo aver annunciato un aumento delle vendite del 14% nel 2012, Swatch Group ha comunicato l’acquisizione del 100% di Harry Winston.

Il gruppo svizzero che possiede marchi tra cui Omega, Swatch, Tissot, Breguet, Blancpain, Longines e Hamilton ha rilevato per 1 miliardo di dollari (750 milioni il prezzo pagato, più 250 milioni di debiti netti) la celebre maison di gioielli e orologi di lusso.

Il brand Harry Winston, nato a New York nel 1924, è fra i più iconici della gioielleria mondiale, tanto da essere menzionato nella canzone “Diamonds are a girl’s best friend” di Marilyn Monroe e da essere ancora oggi fra i più gettonati sui red carpet più prestigiosi.

Winston aprì la sua prima gioielleria nel 1932 a New York sulla Quinta strada; ora la Corporation conta su 25 boutique divise tra gli Stati Uniti, il Giappone, l’Europa e l’Asia.

La trattativa appena conclusa, ancora soggetta all’ok dell’Antitrust, prevede il passaggio a Swatch Group di tutte le attività, della società di produzione a Ginevra e di 535 dipendenti in giro per il mondo, ad eccezione delle attività minerarie della società basate a Toronto, ribattezzate Dominion Diamond Corp.

Marilyn Monroe in Gli uomini preferiscono le bionde

Avatar

Written by Monica

Google celebra Frank Zamboni

Chef’s Cup Südtirol 2013