Swarovski per la Biennale 2014

Installazione di lusso in Laguna
La 14esima Mostra Internazionale di Architettura ha portato a Venezia una ventata di creatività.

Se l’installazione The Sky Over Nine Columns, esposta sul piazzale dell’isola di San Giorgio Maggiore, è ricoperta da tessere di mosaico in foglia d’oro, Luminaire, un suggestivo portale illuminato all’ingresso di Monditalia, è impreziosita dai cristalli Swarovski.

La maestosa struttura, realizzata in collaborazione con il Direttore della Biennale d’Architetura 2014 Rem Koolhaas, misura 6 metri d’altezza per 20 di lunghezza ed è composta da migliaia di lampadine dai colori sgargianti e da 15 chilogrammi di Swarovski Crystal Rocks, montati su un’elaborata struttura in legno.

L’insieme delle pietre e delle luci esalta le tradizionali arcate veneziane ed evoca le sofisticate facciate rinascimentali dei palazzi della città. Luminaire inoltre ricorda le grandi luminarie della tradizionale cultura italiana, spesso associate alle celebrazioni e alle feste religiose, nonché protagoniste di diversi film di Federico Fellini.

Nadja Swarovski, membro del Consiglio esecutivo di Swarovski, ha dichiarato: “è stato un onore collaborare con Rem Koolhaas a un’installazione così esaltante e fonte di grande ispirazione. Luminaire funge da portale trasformativo e offre l’accesso a Monditalia, il vivido quadro della storia italiana dipinto da Rem. Porta una prospettiva nuova e proietta una luce nuova su luoghi familiari”.

Costruito in Puglia nel tradizionale laboratorio di un’azienda a conduzione familiare con generazioni di esperienza artigianale, Luminaire è la via d’accesso a una Biennale in cui l’ordine prestabilito dell’architettura contemporanea viene esplorato, rovesciato e raccontato attraverso un’esclusiva combinazione di arte, scienza e intrattenimento, volta a decifrare il retaggio di un secolo di Modernismo.

Luminaire

Avatar

Written by Chiara

Gisele Bundchen, testimonial Stuart Weitzman

Djokovic, matrimonio rimandato