Subaru WRX STI

Potenza e gestione sempre sotto controllo
La versione più sportiva della Subaru Impreza viene presentata nella sua versione a tre volumi e, se possibile, la versione appare ancora più “anabolizzata” di prima.

L’immagine è ancora più incattivita da un nuovo frontale, un fianco sottolineato da ampi e gonfiati passaruota e un bagagliaio muscoloso su cui troneggia il redivivo spoiler posteriore, di cui schiere di appassionati ne sentivano la mancanza nella più “sobria” e un po’ meno appariscente versione a due volumi. Il cofano motore richiama la presenza di potenza e prestazioni data la sua forma bombata, da powerdome, e la presa d’aria aerodinamicamente ottimizzata di raffreddamento dell’intercooler mentre nel posteriore domina il grande spoiler che, per ragioni aerodinamiche, presenta il bordo tridimensionale che si estende in tutta la larghezza della vettura. Si tratta di una vera e propria ala rovesciata che consente di poter aumentare la pressione del posteriore a terra in funzione della velocità. L’effetto è avvertibile già da velocità intorno agli 80 km/h. Chiude la parte bassa del posteriore la batteria degli scarichi da 80 mm l’uno a testimonianza della presenza di un motore potente e di grande “respiro”.

Subaru WRX STI

Ma quando si parla di Subaru non si può citare le caratteristiche tecniche del suo propulsore e delle sue prestazioni, si tratta di un boxer da 2.5 litri sovralimentato con turbo compressore a gas di scarico degno di una vettura da corsa, capace di sprigionare ben 300 CV con una coppia massima di 407 Nm. Il pilota riesce a gestire l’intera potenza grazie al cambio a 6 marce e soprattutto al differenziale autobloccante centrale che distribuisce la coppia motrice ai due assi, anch’essi muniti di differenziali autobloccanti che assicurano la massima aderenza su ogni tipo di asfalto e terreno, soprattutto innevato!

Per rimanere in tema di potenza e regolazioni va ricordato che anche il motore può essere mappato in modo diverso in funzione dell’uso momentaneo che si vuol fare.
 Docile e con risposte molto controllate e consumi ridotti quando si viaggia in città o su fondi molto viscidi o semplicemente quando non si vuole strafare, ma lo stesso può essere incattivito con un clic della manopola di selezione sulla consolle centrale, quando si vuole utilizzare tutta la cavalleria a disposizione. Se poi si tende ad esagerare si può inserire un ulteriore programma, che rende la risposta del motore fulminea, praticamente la Subaru WRX STI diventa da pista!

Subaru WRX STI

Marco Del Bo

Avatar

Written by Francesca

Daad cambia location e nome

Berlucchi, 50 anni di storia