Steve Jobs, un anno dopo

Arriva la statua di ceraEsattamente un anno fa è mancato uno dei geni indiscussi della storia recente: Steve Jobs.

Oggi, in tutto il mondo, sia sui media tradizionali, sia sul web e sui social network, è stato ricordato il guru di Apple, scomparso a soli 56 anni il 5 ottobre 2011.

A partire da Tim Cook, CEO dell’azienda di Cupertino, che sul sito ufficiale di Apple ha pubblicato un messaggio davvero toccante e sentito.

“La morte di Steve un anno fa ha costituito un momento triste e molto difficile per ognuno di noi. Spero che oggi tutti riflettano sulla sua vita straordinaria e sui molti modi in cui ha reso il mondo un posto migliore. Uno dei doni più grandi che ci ha consegnato Steve è Apple. Nessuna società ha mai ispirato tanta creatività o ha mai sollevato gli standard tanto in alto di per sé. I nostri valori sono scaturiti da Steve e il suo spirito porterà sempre sostegno alle fondamenta di Apple.  Noi condividiamo il grande privilegio e la responsabilità di consegnare il suo lascito al futuro. Sono incredibilmente orgoglioso del lavoro che stiamo facendo, creando prodotti che i nostri clienti adorano e sognandone di nuovi per deliziarli anche più in là nel corso del tempo. Questo è il tributo più meraviglioso alla memoria di Steve e a tutto ciò in cui credeva”.

Al Museo Madame Tussauds di Hong Kong si è celebrata la ricorrenza con la presentazione della prima statua di cera dell’inventore del melafonino.

La “wax figure” riproduce fedelmente l’abbigliamento iconico di Jobs: eccolo a braccia conserte con l’onnipresente lupetto nero a collo alto di Issey Miyake, i jeans Levi’s 501, le scarpe da ginnastica New Balance e gli occhiali Lunor, replicati su misura dal team di professionisti del museo asiatico.

Gli scultori hanno lavorato per quattro mesi per ottenere una somiglianza incredibile, curando maniacalmente tutti i dettagli, dalla barba e i capelli fino alle mani con l’immancabile fede, passando per lo sguardo sognatore del genio di Cupertino.

Per il momento la replica di cera del padre di Apple, costata circa 150.000 euro, rimarrà a Hong Kong fino al 26 novembre 2012, per poi approdare al Museo Madame Tussauds di Bangkok e infine a quello di Shanghai.

La statua di Steve Jobs al Museo Madame Tussauds di Hong Kong

Avatar

Scritto da Monica

Jaguar F-TYPE 2012

Fondazione Minoprio a Orticolario 2012