Steve Jobs, Person of the Year 2011?

Monica
16/11/2011

Il 16 dicembre Time Magazine celebrerà con la sua copertina la persona che ha lasciato il segno sull’anno appena concluso: in pole position Steve Jobs

Steve Jobs, Person of the Year 2011?

Candidato numero uno
Forse per la prima volta nella sua storia, Time Magazine eleggerà il prossimo 16 dicembre come Person of the Year un personaggio non più in vita.

Molto probabilmente sarà Steve Jobs a ricevere l’ambito premio assegnato dal 1927 dalla celebre rivista alla persona che più ha lasciato il segno sull’anno appena concluso.

Il fondatore della Apple è già stato celebrato sul settimanale statunitense, prima ad aprile 2010 in occasione del lancio dell’iPad, e poi ad ottobre 2011 come tributo dopo la sua scomparsa.

Steve Jobs su Time Magazine ottobre 2011La celebrazione del genio visionario di Cupertino sulla copertina del Time, arriverebbe però con 30 anni di ritardo; nella biografia di Walter Isaacson, si legge che Jobs si aspettava il riconoscimento come uomo dell’anno già nel 1982, merito che venne invece attribuito al personal computer, primo oggetto a conquistare la prestigiosa cover.

L’anno scorso è stato il turno di un altro nome di primo piano dell’universo informatico: Mark Zuckerberg, patron di Facebook, è stato eletto Person of the Year 2010 “per aver connesso più di mezzo miliardo di persone mappando le relazioni sociali tra di esse; per aver creato un nuovo sistema di scambio d’informazioni; e per aver cambiato come tutti noi viviamo le nostre vite”.

Motivazioni che valgono ancor di più per Steve Jobs.