Stella Maris, l’helideck è certificato

Uno dei soli quattro yacht al mondo

Possedere uno yacht di lusso è un sogno di molti, poterci arrivare in elicottero è una di quelle comodità a cinque stelle davvero impareggiabili.

Se è vero che sono ormai alcune le barche che dispongono di piattaforma per l’atterraggio di velivoli è altrettanto vero che sono solo quattro gli yacht che vantano una certificazione per questa area.

A primeggiare fra questi troviamo il megayacht Stella Maris, ammiraglia di VSY.
Con i suoi 72 metri di lunghezza è uno dei più piccoli superyacht ad aver ottenuto l’helideck certificato HCA (Helideck Certification Agency), senza scendere a compromessi anche in fatto di sicurezza.

Atterrare con un elicottero sull’elideck di un grande yacht rappresenta infatti una sfida e può comportare seri rischi.
Sono alti dunque gli standard per ridurre al minimo gli incidenti e che garantiscono maggiore sicurezza durante le fasi di decollo e atterraggio.

Il risultato è un ponte elicottero omologato per velivoli Eurocopter EC 135, ma allo stesso tempo uno spazio versatile e polifunzionale.
Una volta lasciati a bordo gli ospiti, l’elideck infatti diventa, di giorno, un fantastico sundeck, arredato con chaise longue e pouf in linea con il dècor dello yacht, e di sera una spettacolare location per cene di gala.

Insomma, un dettaglio di lusso firmato VSY di cui i miliardari del pianeta siamo certi non faranno a meno.

Stella Maris VSY -2012

Written by Francesca

Ballo della Rosa 2013

I Paperoni del calcio