St. Regis Grand Hotel

Dal 1894 un nobile palazzo dei desideri nel centro della Capitale e per qualunque cosa… chiedete al maggiordomo

Nel cuore di Roma un aristocratico albergo vi accoglierà dopo giornate passate a riempirsi di storia e bellezza passeggiando per le vie della città eterna.
Il St. Regis Grand Hotel costruito e inaugurato l’11 gennaio 1894, come primo hotel lusso a Roma da Ceasar Ritz, assomiglia a una residenza nobile, a pochi minuti di cammino da Piazza di Spagna, Fontana di Trevi e Via Veneto, dove raffinatezza, servizio e ospitalità soddisferanno anche gli ospiti più esigenti.

Il St. Regis era il primo e il più tecnologico hotel di lusso della capitale: tutto era illuminato con luci elettriche, in ogni stanza c’era un bagno privato con acqua calda e il riscaldamento.
Riaperto nel Dicembre del 1999, dopo un lungo lavoro di restauro e rinnovo, il St. Regis Grand ha ritrovato il suo antico spendore, oggi fa parte della multinazionale alberghiera Starwood ed è considerato uno degli alberghi più belli del mondo.

Al piano terra la prima sala da ballo aperta nella capitale, il famoso Salone Ritz, che è ancora usato da autorità politiche, famiglie nobili e personaggi illustri nazionali e internazionali per i loro ricevimenti o presentazioni. Colonne di marmo, affreschi e tappeti orientali, luce soffusa e candelabri di vetro di Murano, tutto concorre a creare un’atmosfera calda e sofisticata.

138 camere e suite, tutte estremamente lussuose, negli stili Empire, Regency e Luigi XV, sono spaziose e affrescate a mano con illustrazioni dell’impero romano e arricchite con lampadari di Murano e accessori bagno di Hermes, ma sono caratterizzate anche da comfort e tecnologie ultra moderne.

Si va dalle Royal Suite, con sculture in legno, grandi specchi, cristalli di Bohemia e il pavimento del salottino coperto da un autentico Aubusson, alle Designer Suite, impreziosite da dipinti di importanti artisti contemporanei del calibro di Luca Pignatelli, Ubaldo Bartolini e Paolo Fiorentino.

Ottimi vini d’annata e piatti regionali ed internazionali accompagneranno poi una cena riservata presso il ristorante Vivendo, uno dei più bei ristorante di Roma, vincitore della Chiave d’Oro per il design e i decori.

Ma il trionfo del lusso è senz’altro il maggiordomo in stile inglese a disposizione per qualsiasi richiesta dei clienti, 24 ore al giorno.

All’interno dell’albergo trova posto, inoltre, il moderno e ultrafashion Caroli Health Club, che offre l’ambito connubio tra fitness e benessere con trattamenti specializzati e una sala Pilates.

Infine, per chi dal St. Regis non si aspetta solo relax è a disposizione un centro comunicazione e business completamente attrezzato.

www.stregis.com/rome

Sei città, sei Hotel di lusso:
Torino: Le Meridien Art+Tech
Milano: Sheraton Diana Majestic
Venezia: Hotel Danieli
Firenze: Il Grand Hotel
Roma: St. Regis Grand Hotel
Costa Smeralda: Hotel Romazzino

Avatar

Written by Redazione

Settimana Bianca: Courmayeur

Torna Milano Moda Uomo