Spa, le tendenze del benessere

Redazione
06/06/2010

Anche il benessere segue le proprie tendenze. All’interno delle Spa di tutto il mondo nascono nuovi stili e comportamenti, a seconda delle esigenze del pubblico.

Spa, le tendenze del benessere

Dalla passione green agli ingredienti insolitiAnche il benessere segue le proprie tendenze. All’interno delle Spa di tutto il mondo nascono nuovi stili e comportamenti, a seconda delle esigenze del pubblico.

Ecco otto dei trend che si fanno largo tra gli amanti della bellezza e del relax.

Trattamenti con prodotti naturali. In un mondo sempre più attento all’ecologia, chi va in una Spa spesso preferisce creme e prodotti che non alterino l’equilibrio della pelle e siano ottenuti esclusivamente da ingredienti naturali. In Italia, si usano soprattutto specialità del territorio. Ad esempio, l’olio d’oliva è la base del trattamento per il corpo Oloil del Green Park Resort a Tirrenia (http://www.greenparkresort.com/). In Brasile, la Spa Unique Garden di Cantareira (www.johansens.com/spa/uniquegarden) è circondata da un giardino dove si raccolgono gli ingredienti per preparare i cosmetici utilizzati nei trattamenti.

Medical Spa. Ovvero, come ritardare l’invecchiamento con l’aiuto della scienza. Al Kempinski Hotel Gardino di Costanza, in Sicilia, si può seguire il programma Longevity di Olis, che propone un protocollo messo a punto da autorevoli specialisti. In alternativa, la Sha Wellness Clinic di Alicante, in Spagna (www.johansens.com/spa/shawellnessclinic) ha studiato un metodo che fonde le antiche filosofie orientali con tecniche occidentali rivoluzionarie.

Spa in esclusiva. Capita nei piccoli alberghi che i piccoli centri benessere possano essere prenotati in esclusiva da coppie o gruppi di amici che vogliono rilassarsi mantenendo la privacy. Ecco La Locanda della Chiocciola a Viterbo (http://www.lachiocciola.net/), con una grande vasca idromassaggio, bagno turco e biosauna.

Dal mondo. In un’epoca di globalizzazione le ricette per la bellezza attingono alle culture più disparate. Due esempi: lo Spa Village at the Majestic Malacca a Melata (Malesia) che è l’unico a praticare terapie basate sulla cultura dei peranakan (discendenti dei cinesi) e il CuisinArt resort and Spa di Anguilla (www.johansens.com/spa/cuisinart) propone uno scrub alla noce di cocco e ananas dei Caraibi.

Elementi inconsueti. Nelle Spa più esotiche si possono provare trattamenti davvero originali per noi occidentali. Come i massaggi con foulard di seta o con conchiglie del Grand Velas All Suites & Spa Resort a Nuevo Vallarta, in Messico (www.johansens.com/spa/grandvelas). Oppure il trattamento con le pietre calde himalayane del Banyan Tree Ringhi di Jian Tang Town, in Cina (www.johansens.com/spa/ringha).

Benessere al maschile. Curare il proprio aspetto e ritardare i segni dell’invecchiamento non è più una prerogativa femminile. Le Spa propongono ormai una vasta gamma di trattamenti dedicati al sesso forte. Quella del Santa Caterina di Amalfi (http://www.hotelsantacaterina.it/) pratica il “de-stress for success”, un trattamento illuminante e rivitalizzante studiato apposta per lui, mentre l’Hotel Eden di Lugano (http://www.edenlugano.ch/) ha messo a punto un massaggio nutriente anti-età che favorisce il ricambio cellulare.

Trattamenti per due. Una delle tendenze più affermate. Ormai sono moltissime le spa dotate di suite speciali per trattamenti in coppia. Ecco la Couple suite della Damai spa al Grand Hyatt di Singapore (www.johansens.com/spa/grandhyattsg) dove si può provare il Berdua-dua journey, ovvero un programma che comprende un massaggio effettuato contemporaneamente, completato da un bagno da fare insieme in un infuso di orchidea.

Alla spa con i figli. Per i più piccoli, trattamenti specifici al Kempinski Hotel Giardino di Costanza come mini manicure, mini pedicure, mini facial. Molto in voga anche il weekend insieme alla figlia adolescente: un momento per ritrovarsi e confidarsi.