Sosushi, tra fashion e take-away

Una catena che unisce l’amore per la cucina giapponese a location alla moda, tra acque di design e iniziative d’eccezione

A metà tra il take-away, il ristorante e il laboratorio artigianale sono i nuovi spazi Sosushi, allestiti con un design fashion, in cui gustare il sushi in un ambiente particolare, dove si possono scegliere acque d’autore e partecipare a eventi creativi.

La nuova catena, nata a Bologna, è ora sulla Costa Smeralda della Sardegna con due beach point che consegnano il sushi a bordo di yatch e barche, organizzando, sempre a domicilio eventi di show-cooking, cene con chef giapponese, e serate a due.

Un nuovo format, dal design che alterna, nelle sue location sempre diverse, continui contrasti tra bianco e “magenta”, tendente al fucsia, creando un mix modaiolo ma accogliente. Stessi colori anche per il kit usa e getta consegnato per gustare il sushi.

Sosushi, inoltre, permette di gustare piatti già pronti e freschissimi in versione “standing” e presenta una carta di oltre cento etichette di acque pregiate, con bottiglie di design, decorazioni e forme davvero insolite e ancora, oltre venti tipi di sakè.

Tra le attività, le “Lune di Sushi” che propongono ogni settimana una vera e propria scuola by night, per offrire ai suoi iscritti, spiegazioni complete e corsi di cucina sushi in poche ed efficaci lezioni serali.

Tra le specialità in cucina invece, particolare attenzione alle tartare di pesce, all’insalata di riso giapponese e all’utilizzo della carta di soia in sostituzione dell’alga NORI per chi proprio non riesce ad abituarsi al suo sapore così particolare.

www.sosushi.it

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Bottega Veneta veste il St. Regis Grand Hotel di Roma

Sosushi: anche l’acqua è di classe