Due Boeing per gli irriducibili della sigaretta

Aprirà i battenti nel 2007 la prima compagnia aerea dedicata ai fumatori. Si chiamerà Smintair ed offrirà servizi esclusivi a chi non vuole separarsi dalla sigaretta neppure in viaggio, breve o lungo o che sia

Dopo le campagne di sensibilizzazione e il tentativo di invertire il trand che vede crescere sempre più la popolazione dei fumatori, da Marzo 2007 nascerà la prima compagnia aerea al mondo non proibizionista. Con la SmintAir – ovvero Smoker International Airline sarà possibile viaggiare in aereo e godersi contemporaneamente la propria sigaretta senza essere ripresi o multati.

La Compagnia tedesca ha deciso di puntare sulla tratta Germania – Giappone spinta dall’ampio flusso d’affari tra i due paesi e alle abitudini dei businessman tedeschi e giapponesi. Sarà quindi il collegamento tra Europa e Oriente a far spiccare il volo all’idea di Alexander W. Schoppman, imprenditore tedesco cinquattaquatrenne nonchè fumatore incallito.

Se la tendenza degli ultimi anni è quella che vede la preferenza dei voli low cost rispetto alle tradizionali compagnie di bandiera, a bordo degli aerei SmitAir, tutto sarà studiato per offrire ai passeggeri un servizio extra-lusso garantendo un’attenzione alle esigenze del cliente a 360°. Oltre al privilegio di assecondare la pripria voglia di tabacco, i fumatori avranno a loro disposizione qualuque tipo di comfort evocando così l’ambiente esclusivo dei voli degli anni ’60.

La struttura degli aerei è stata rivoluzionata per concedere ai passeggeri più spazio rispetto a un normale boeing e il piano superiore del velivolo è stato concepito come una lounge area nella quale sono disposti divani e comode poltrone. In questa parte dell’aereo sarà organizzato l’Onboard Entertainment Pack impreziosito da alcuni eventi da realizzare ad alta quota, come sfilate di moda ed esibizioni di prodotti. I Boeing 747 della Smoker International Airline, saranno modificati da 415 passeggeri a 138 facendo così 30 posti di prima classe e 108 in business class.
Inoltre, la compagnia investirà il triplo della spesa prevista per la ristorazione dei viaggiatori, garantendo un menù preparato a bordo da chef di fama internazionale. Stilisti famosi si occuperanno di firmare le divise del personale di bordo che oltre a essere molto preparato sarà anche avvenente. Una degna conclusione di un servizio a dir poco impagabile.

http://smintair.com

Avatar

Scritto da Redazione

Lascia un commento

Cina, nascita di un Impero

Magma lampadari come sculture