Skincare invernale: la beauty routine per sopravvivere al freddo

Una skincare routine invernale, che possa rendere la pelle del viso idratata e luminosa, è fondamentale per proteggersi durante la stagione fredda.

Durante l’inverno, la pelle è soggetta a maggiori stress, dovuti agli sbalzi di temperatura e agli agenti atmosferici. Per questo è importante seguire una skincare routine invernale, che possa rendere la pelle del viso idratata e luminosa, nonostante il freddo.Il freddo pungente, l’umidità nell’aria, il raffreddore, la pioggia, le attese del bus sottozero. L’inverno, si sa, porta con sé qualche disagio e la nostra pelle ne subisce tutte le angherie. Dal vento che soffia mentre aspettiamo l’autobus alle stanze secche a causa dei caloriferi ad alte temperature, il nostro viso è messo a dura prova dalla stagione fredda e sta a noi, dedicarle maggiore attenzione, con una skincare routine ad hoc.

Esistono, infatti, tantissimi prodotti volti a lenire la pelle irritata e sensibile, idratare le labbra secche, rendere l’incarnato luminoso, nonostante la guerra degli agenti atmosferici, ma in ogni caso, per funzionare, è necessario avere costanza nell’applicazione giornaliera e seguire religiosamente la beauty routine più adatta al proprio tipo di pelle e alle esigenze della stagione.

Skincare invernale: la beauty routine step by step

Tutto inizia dal detergente, da usare mattina e sera. È bene sceglierne uno poco aggressivo, magari un olio, e tenere a riposo nel cassetto salviette e dischetti di cotone che potrebbero irritare il viso, già sensibile. Dopodiché un buon tonico e si è pronte a stendere la crema viso, che dovrebbe essere scelta tra quelle più nutrienti e idratanti. C’è, però da far differenza tra la crema giorno e quella notte. Al mattino, prima di truccarsi bene scegliere una crema che nutra la pelle senza appesantirla, preparandola ad accogliere il trucco, mentre la sera, via libera alle texture più corpose, un vero toccasana rigenerante a fine giornata.

creama benefit

Che siate, poi, studentesse o lavoratrici, gli ambienti troppo caldi di aule, biblioteche o uffici e lo sbalzo termico rispetto all’esterno, di certo non fanno bene alla pelle. Per questo, è una buona idea portare sempre in borsa dell’acqua termale, da spruzzare sul viso più volte al giorno, per proteggerla dalla secchezza dell’aria, dovuta al riscaldamento.

acqua termale avene

Skincare invernale: mai rinunciare a scrub e maschere

Nonostante il viso in inverno sia più sensibile, però, non bisogna rinunciare allo scrub, che favorisce la rigenerazione delle cellule, eliminando quelle morte. Una volta a settimana, eseguite uno scrub a viso e labbra, avrete un viso liscio e luminoso e la vostra pelle vi ringrazierà.

scrub viso caudalie

Oltre a scegliere tra i tanti in commercio, potete realizzarne alcuni in casa, con ingredienti comuni, che si trovano ogni cucina. Ad esempio, la combo miele e zucchero permette di esfoliare dolcemente la pelle e nel frattempo nutrirla, grazie alle tante proprietà benefiche del miele.

Infine, durante la stagione fredda, nella vostra skincare routine non possono di certo mancare le maschere. Idratanti, illuminanti, nutrienti, per le labbra, il viso o il contorno occhi, peel off, cremose o in tessuto. Ce n’è per tutti i gusti. Concedetevi questa coccola più volte a settimana, durante una pausa relax, magari in compagnia di una tisana calda (bere tanto aiuta ad idratare la pelle e fa bene al corpo) e un buon libro, la vostra pelle (e il vostro spirito) ringrazierà.

Ringiovanire la pelle del viso in 5 semplici mosse

Glass hair: il caschetto lucido che spopola tra le star di Hollywood

Swan Song, Dua Lipa e il look cyberpunk nel mondo di Alita