Shiseido per il Teatro alla Scala

Rinnovata la partnership

Non solo bellezza, o quanto meno in senso stretto.

Shiseido, per il quinto anno consecutivo, fornirà il maquillage del Teatro alla Scala, occupandosi del make up di tutti gli artisti.

“La partnership, avviata in occasione della stagione teatrale 2010-2011, – dichiara Cristina Paciello, Direttore Marketing e Fund raising del Teatro alla Scala . È stata fortemente voluta per mostrare come due mondi apparentemente lontani condividano in realtà importanti valori: la continua ricerca di nuovi spunti da parte di chi coltiva le proprie passioni, la dedizione di chi affronta le sfide per raggiungere significativi traguardi, l’amore per l’arte e per la bellezza, tutti elementi di un legame indissolubile”.

La casa cosmetica di lusso torna dunque sul palco meneghino rinnovando la partecipazione come partner e fornitore ufficiale per la stagione 2014-2015 e gli alti valori del brand giapponese legati alla bellezza nella sua accezione più olistica incontrano l’eccellenza e la tradizione di uno dei teatri più importanti al mondo.

“Il rinnovarsi di questa collaborazione è perfettamente in linea con il dna di Shiseido che da sempre è intriso di valori come tradizione, cultura, arte – spiega Alberto Noè, Presidente di Shiseido Italia. – Questa collaborazione valorizza inoltre il significato del nostro nuovo brand statement Because the Beauty is already in you perché grazia, femminilità, passione, dedizione, sfide, traguardi sono i valori che da sempre il nostro brand sostiene“.

Shiseido per il Teatro alla Scala

Per celebrare questa comunione d’intenti votata all’esaltazione della bellezza e dell’arte all’insegna dell’eccellenza, Shiseido si fa portavoce del  Teatro alla Scala di Milano e in particolare dei professionisti che lo rendono uno dei più grandi al mondo.

La casa cosmetica di lusso giapponese ha dato infatti il suo contributo per la realizzazione de “I mestieri in rosa”, un progetto video che racconta  i mestieri talvolta poco conosciuti, ma appassionanti e fondamentali per dar vita alla magia che si rinnova ad ogni spettacolo. Dalla maschera alla costumista, alla scenografa passando per musiciste e ballerine.

Protagoniste di “I mestieri in rosa” sette 7 video-interviste a figure femminili fondamentali con il proprio lavoro nella realizzazione degli spettacoli che hanno resto il Teatro alla Scala un fiore all’occhiello in Italia e nel Mondo.

“Essere belle significa essere se stesse, nelle risate, nell’impegno, nel dedicarsi a ciò che più si ama. La bellezza è nei sogni da realizzare e nei traguardi. Per questo che abbiamo deciso di dar vita con loro a questo progetto” ha concluso Noè.

Written by Francesca

Milano Fashion Week, Tod’s primavera estate 2015

Mondiale Formula Uno 2014, vince Hamilton