Shirò, esotismo, avanguardia, sguardo al passato

Novità il coccodrillo effetto denim

È affascinato dall’esotismo, dal mondo delle fuori serie anni ’50, da materiali lussuosi e inediti e dall’unicità delle lavorazioni l’uomo Shirò della  primavera-estate 2009.
Il coccodrillo, ad esempio, è stato lavorato con effetto denim per giacche, sneakers, cartelle e sacche.

La valigeria è caratterizzata dall’uso del coccodrillo dall’aspetto vissuto, con valigie e borsoni morbidi e rifiniti con bacchette di legno e metallo, che all’apertura rivelano dettagli funzionali. I colori sono quelli della savana, dal sabbia al fango.
Sempre il coccodrillo ma unito allo struzzo è impiegato per set di valigie ideate per bagagliai di vetture sportive.

La giacca da motociclista è in cocco scamosciato, usurato e forato e presenta una silhouette corta e accostata.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

TAG Heuer Monaco festeggia i quaranta anni

Professione consulente d’immagine