ShContemporary09, l’arte a Shanghai

Dal 9 al 13 settembre 2009

Sta per partire una delle più importanti fiere d’arte contemporanea in Asia, ShContemporary09, ospitata a Shanghai presso il Shanghai Exhibition Centre, che, dal 9 al 13 settembre 2009, diventerà punto di incontro tra la visione orientale e occidentale dell’arte contemporanea.

Quest’anno la manifestazione ritorna con una nuova direzione artistica e nuove iniziative. Un team curatoriale unico, che consiste in Wang Jianwei, Mami Kataoka e Anton Vidokle, sta lavorando con il direttore Colin Chinnery per dare alla fiera una visione artistica sperimentale e audace. Una nuova direzione artistica che si concentra sull’Asia ma con uno sguardo al mondo intero.

Diverse le sezioni e le novità, come il Collector’s Development Program che ha lo scopo di attrarre un’intera nuova generazione di collezionisti e creare una nuova rete di opportunità. Il direttore della fiera Colin Chinnery spiega così l’idea: “Abbiamo più ampie risorse rispetto a quelle delle gallerie d’arte o agli art advisor singoli e vogliamo mettere in gioco queste risorse durante tutto l’anno, non solamente per i pochi giorni di una fiera d’arte annuale in modo da creare significati importanti per lo stimolo del mercato dell’arte”.

La selezione Discoveries è rappresentata da una mostra curatoriale e da una serie di conferenze intorno al tema “Scoprire il contemporaneo”. L’esposizione ospita le opere create in risposta alla domanda “che cos’è l’arte contemporanea?” di 23 artisti da tutto il mondo, emergenti e non, tra cui Joseph Kosuth e Marina Abramovic. Grazie al forum organizzato da Anton Vidokle, esperti internazionali come Boris Groys, Gao Shiming, Hans Ulrich Obrist, Hu Fang, Jan Verwoert, Joerg Heiser si incontreranno per affrontare le questioni più urgenti attualmente discusse nei centri d’arte di tutto il mondo, su come i capovolgimenti nel panorama economico globale stanno trasformando i modelli del mercato dell’arte.

Best of Galleries concentrerà l’attenzione su gallerie d’arte internazionali selezionate sulla base di progetti e opere speciali. Le migliori gallerie dall’intera regione asiatica, tra cui Long March Space, TakaIshii, Art ISSUE, sono inserite all’interno di un gruppo accuratamente selezionato di gallerie europee e americane come Galleria Continua, Giorgio Persano, James Cohan.

Nella nuova sezione Platform è dato spazio agli artisti emergenti.

Numerosi saranno gli eventi che coinvolgeranno tutta la città. Lo Shanghai eArts Festival, che si terrà nella Oriental Pearl Tower, è la mostra più importante che si concentra sui new media. Bougeoisified Proletariate è il più grande lavoro collettivo in Cina nel 2009 e consisterà in un lavoro commissionato dai più grandi nomi dell’arte cinese contemporanea. La mostra monografica di Liang Shaoji allo Zendai MoMA mostrerà un’installazione su larga scala del maestro recentemente riscoperto.

ShContemporary09
Preview mercoledì 9 settembre, 17-19
Vernissage mercoledì 9 settembre, 19-22
VIP days giovedì 10 e venerdì 11 settembre, 11-18
Apertura al pubblico sabato 12 e domenica 13 settembre, 11-18
Shanghai Exhibition Centre 1000 Yan’an Zhong Road
200040 Shanghai, China
www.shcontemporary.info
[email protected]

Avatar

Written by Redazione

Investire, in un’auto d’epoca

Marina Yachting veste la Perini Navi Cup