Sessa, Mochi, Ferretti: premi a Cannes

World Yachts Trophies

Al Festival de la Plaisance di Cannes 2009 sono stati consegnati, come ogni anno, i World Yachts Trophies, settima edizione del premio ideato dal gruppo editoriale Luxmediagroup, network internazionale di testate specializzate nella nautica.

L’ammiraglia del cantiere Sessa Marine, il C 68,  si è aggiudicata lo Yacht Award Design, nella categoria “miglior design per motoryacht fino a 24 metri“, confermando così il grande successo riscosso dalle proprie imbarcazioni e la forte collaborazione con l’azienda Dada (Gruppo Molteni) che ha realizzato la cucina di bordo.

Questo importante riconoscimento premia l’azienda, riconoscendo gli sforzi e le risorse investite nello sviluppo di questa barca, sottolineando, allo stesso tempo, la costante volontà di Sessa Marine di portare in alto il valore dell’eccellenza italiana. Le linee sportive e contemporaneamente eleganti, insieme all’importanza attribuita alla luce, vera protagonista a bordo, fanno di C 68 una barca unica che porta la firma di un affermato designer come Christian Grande, collaboratore della famiglia Sessa, attraverso le sue creazioni, da ben 12 anni.

Il Gruppo Ferretti ha ricevuto diversi riconoscimenti.

Il Long Range 23 Mochi Craft è stata l’unica imbarcazione ad aggiudicarsi due premi: il “Trophée de l’Innovation 2009“ ed il “Best Layout 2009” nella categoria imbarcazioni inferiori ai 24 metri. I premi, conferiti da una giuria internazionale di esperti affermano il Long Range 23 come il motor yacht di grandi dimensioni a propulsione ibrida più evoluto nel panorama della nautica mondiale ed unica imbarcazione ad aver ottenuto dal RINA la certificazione “Green Star Clean Energy e Clean Propulsion”, il più severo standard di certificazione ambientale applicabile ad un’imbarcazione da diporto.

Alla cerimonia di premiazione, i “Trophée de L’innovation 2009” e “Best Layout 2009” sono stati ritirati dall’Amministratore Delegato del Gruppo Ferretti, Salvatore Basile e da Marco Segato, Vice-President Sales Mochi Craft.

Dopo i riconoscimenti ricevuti durante la scorsa stagione nautica – tra cui il premio ‘Barca dell’Anno’ al Salone di Genova ed il ‘Premio per l’”innovazione” al Salone Internazionale di Spalato – l’anno nautico 2009-2010 inizia con due nuovi successi per Mochi Craft. Siamo orgogliosi di questi premi che attestano l’eccellenza del lavoro svolto in questi anni dal nostro AYT, dallo Studio Zuccon International Project e dall’intero Gruppo Ferretti. Ad oggi il Long Range 23 è l’esempio concreto di come nella nautica si possa fare innovazione, coniugando una tecnologia rispettosa dell’ambiente a nuove ed eleganti soluzioni di layout”, ha affermato Salvatore Basile Amministratore Delegato del Gruppo Ferretti.

Al Ferretti Altura 840 il”Best Layout” nella categoria imbarcazioni di lunghezza oltre i 24 metri. Il premio è stato ritirato dal Presidente e Fondatore del Gruppo Ferretti, Norberto Ferretti, dall’Architetto Gianni ZucconStudio Zuccon International Project – la cui matita ha dato vita al design di Altura e da Marco Segato, Vice-President Sales Ferretti Yachts.

Questo è per noi un riconoscimento estremamente importante perché conferma negli anni il successo della linea Altura ed è un grande risultato per aprire al meglio per la stagione nautica appena iniziata. Con Altura 840 abbiamo voluto offrire agli amanti del mare un nuovo modo di ‘Essere Ferretti’, di vivere cioè il grande blu con tutto il comfort di una villa esclusiva grazie al design, alla qualità e alla tecnologia dei nostri yacht. Altura 840 è un modello che il cantiere dedica specialmente ad una fascia di armatori ‘maturi’, con esperienza nautica, che sono alla ricerca di un prodotto assolutamente unico per vivere il mare, insieme alla famiglia ed agli amici”, ha affermato Marco Segato, Vice-President Sales Ferretti Yachts.

Avatar

Written by Redazione

Il galà dell’AmfAR per la prima volta a Milano

Alta gioielleria, l’asta Finarte