Serena Williams ha inventato l’abito-rivoluzione che sta bene a tutte

Ha una linea di scollo a V ed è attorcigliato in vita nello stile di un classico abito wrap, con una gonna midi lunghezza

Essere tra le finaliste di Wimbledon e anche figlia Alexis Olympia è sfiancante, ma comunque Serena Williams ha anche trovato il tempo di creare un nuovo abito speciale per la sua omonima linea di abbigliamento. In anteprima il vestito è stato postato sul suo profilo Instagram, dove appunto la Williams ha introdotto il Twist Front Dress, che ha progettato “per tutti e per ogni tipologia di corpo”. 

Indossato per la campagna pubblicitaria da donne dalle forme e dimensioni tutte diverse, l’abito è in una splendida nuance di rosso. Ha una linea di scollo a V ed è attorcigliato in vita nello stile di un classico abito wrap, con una gonna midi lunghezza. «Nessuno al mondo sembra esattamente lo stesso, siamo tutti persone diverse con personalità e tratti diversi.» Dice la Williams nel video. «Quale modo migliore per mostrare l’abito, se non quello di dargli visibilità su ogni tipo di corpo?» Una delle donne nel video ha confermato le ragioni e le idee della Williams, affermando che «si più decisamente prendere qualcosa e farlo lavorare a favore di diverse caratteristiche», mentre un’altra ha detto «con questo abito sembra quasi come se ci si possa sentire abbracciati e avvolti»

Serena Williams ha inventato l'abito che sta bene a tutte

La Williams è una sostenitrice appassionata della self confidence e della body positive. Rappresenta una valorosa combattente dell’esclusione e della vergogna quando si tratta di apparenze. Essendosi precedentemente espressa, in prima persona, circa le proprie insicurezze che ha affrontato quando si trattava del suo corpo nel corso degli anni. L’abito è descritto come “infinitamente elegante” ed anche come “uno dei più confortevoli nella collezione”. È disponibile nelle taglie XS – 3XL ed il costo è di $120. Williams – che in precedenza ha studiato moda – ha debuttato con la sua linea di abbigliamento, Serena, nel maggio 2018. Lei aveva già specificato in precedenza che la linea si sarebbe concentrata intorno alla “praticità” e gli indumenti avrebbero spaziato dagli activewear ai comodi blazer. Poco dopo la presentazione della collezione, ha ampliato la gamma di proposte della linea, aggiungendo, appunto, anche qualcosa di elegante.

Oysho e la sua linea di intimo dedicata alle donne con i rotolini e la cellulite

Avatar

Written by Erika Barone

Claudia Schiffer fotografa sé stessa nuda per la copertina di Vogue

Claudia Schiffer fotografa sé stessa nuda per la copertina di Vogue

Armani lancia l'ultima novità in fatto di beauty: Color Sketcher

Armani lancia l’ultima novità in fatto di beauty: Color Sketcher