Seul, design e non solo

La metropoli coreana si prepara a essere World Design Capital 2010Come deciso dal Consiglio Internazionale delle Società di Industrial Design (ICSID), Seul sarà la prossima “Capitale Mondiale del Design (WDC) 2010”.

Una decisione unanime presa dalla giuria composta dai designer Marc Newson e Patricia Urquiola, dal sindaco di Torino (Capitale Mondiale del Design 2008) Sergio Chiamparino, dal Prof. Peter Zec, ex-Presidente e fondatore di WDC.

Una candidatura avallata dagli straordinari risultati raggiunti dalla metropoli, negli ultimi dieci anni, nell’evoluzione del design.

Tra le carte vincenti di Seul: i dati economici relativi alla città; i prodotti ad alta tecnologia delle società coreane LG Electronics, Samsung, Hyundai, Daewoo, Helio e Kia; un singolare interesse per il design nello sviluppo sociale, culturale ed economico della città e del Paese.

Anche Prada sembra credere nella capitale della Corea del Sud e, infatti, il prossimo 25 aprile inaugurerà il Prada Transformer, uno spazio ideato dall’archistar Rem Koolhaas pensato per ospitare sfilate, mostre e rassegne di cinema. Un rivoluzionario padiglione rotante a 4 facce realizzato dal team think-tank Amo per la casa di moda e che, in occasione della cerimonia d’apertura, ospiterà la mostraWaist downm-Skirts by Miuccia Prada”.

Sul sito dedicato al progetto, Koolhaas spiega la filosofia che caratterizza questa sua ultima creazione, che già dal nome rimanda ai giochi giapponesi che, con un clic, cambiano aspetto. Insomma, in una città in cambiamento, Transformer non è che il progetto giusto al momento giusto.

Avatar

Written by Francesca

The Bond Museum

Bike iF Mode, la bici da viaggio