Seiser Alm Urthaler: bioarchitettura, benessere, esclusività

Tra i migliori alberghi del mondo troviamo l’hotel sull’Alpe di Siusi al profumo di legno

Il profumo del legno: rilassante, tranquillizzante, rivitalizzante, una vasta offerta di trattamenti per la bellezza, il fitness e benessere in un ambiente esclusivo, combinati con menù raffinati dalla cucina fanno Seiser Alm Urthaler uno dei migliori 550 hotel nel mondo. Costruito proprio per le persone che desiderano trascorrere le vacanze in un’atmosfera e in una struttura speciale l’Hotel ha ricevuto il riconoscimento in un articolo apparso recentemente sulla rivista Focus, nella sua edizione tedesca.

Il primo Hotel in Europa costruito al 70% in legno si distingue per il raffinato ed esclusivo design, la posizione incantevole e l’atmosfera speciale. Opera degli architetti Silvano Taccus e Franco Didonè e dal designer Stefan Moravetz in collaborazione con l’impresa austriaca Erwin Thoma, si inserisce in un parco protetto come quello dell’Altopiano dello Sciliar.
L’architettura è la caratteristica che fa del Seiser Alm Urthaler un ambiente esclusivo e di grande fascino, infatti, inebriati dal piacere del profumo profuso dal legno in ogni stanza, gli ospiti potranno alloggiare in un ambiente dove non esistono sostanze chimiche o tossiche, campi elettromagnetici né dannose radiazioni. I materassi sono in caucciù antiallergenico e nelle camere il radiatore è stato collocato dietro ad una parete in legno rivestita di terra refrattaria. Lo straordinario concetto per l’illuminazione, studiato da Ingo Maurer, caratterizza lo stile inconfondibile dell’hotel.

L’antica cultura dell’impiego del legno e le più moderne concezioni di bioarchitettura, emozioni che raccontano calde atmosfere, un soggiorno all’insegna del relax puro e del benessere vecchio stile tra comfort e uno stile molto più che curato.

Per Informazioni:
Seiser Alm Urthaler
Fam. Urthaler – I 39040 Seiser Alm
Tel. 0471 727 919
Fax. 0471 727 820
[email protected]
www.seiseralm.com

Avatar

Written by Redazione

La magia di Prima Alpaca

Mint, arte e design tra antico e moderno