Se il pallone è in diamanti

Il gioco diventa un oggetto di arredamento prezioso grazie alla creatività di Bernard Maquin
Gli appassionati di calcio sono in attesa dell’inizio dei Campionati Europei 2008 che vedono la nazionale italiana impegnata in un girone di qualificazione quanto mai impegnativo. Per tutti i fan, italiani e non, Bernard Maquin ha pensato a un gadget davvero di lusso. Il pallone è diventato, infatti, un  prezioso oggetto di arredamento grazie ai diamanti e alle pietre preziose che lo rivestono interamente.

Il prezzo varia in base alla grandezza della sfera e alle gemme. I diamanti vanno da un minimo di 7 a un massimo di 15 carati.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Mare d’amare: il beachwear a Firenze

XXIII Congresso degli Architetti e Alfa Romeo