Schiariture capelli Estate 2019: la tendenza più bella da sfoggiare al sole

Anche quest’anno tra le tendenze capelli, sia per le more che per le bionde

Le schiariture o meglio conosciute in passato come meches, ritornano nuovamente tra le tendenze  capelli 2019. Per la stagione calda, che siate more o bionde, questo colore che parte da metà lunghezza donerà luce al vostro viso. Le nuove tecniche per avere i capelli biondi rispettano la natura dei capelli, rifuggono da stacchi “aggressivi”, mimano l’azione schiarente dei raggi UV.

Lo shatush

La nascita dello shatush non è proprio recente, questa tecnica veniva utilizzata già dagli anni ’60. Diventa famoso grazie a Aldo Coppola nel 2001, lo “shatush” è nato grazie a un italiano. La fama di questa tecnica però è internazionale. Le principali star di Hollywood come Sara Jessica Parker lo sfoggiano in diverse occasioni ed è ormai diventato una soluzione pratica e veloce per chi vuole avere i capelli sempre perfetti ma non ha voglia di passar troppo tempo dietro alla ricrescita.

Shatush biondo

Lo shatush biondo è una tecnica di decolorazione ottenuta con un prodotto schiarente. È l’ideale per le donne chiare, che abbiano gli occhi verdi o azzurri. Innanzi tutto, come per ogni colorazione, bisogna partire dalla base, è necessario infatti non stressare il capello, al contrario bisogna averne cura. Se avete intenzione di effettuare uno schiarimento ai vostri capelli biondi, prima di ogni cosa dovete imparare ad avere cura del vostro capello. Per evitare capelli crespi o secchi, che ogni shampoo debba essere accompagnato dal balsamo, soprattutto in estate.

Shatush castano

Sebbene sia vero che è proprio sulle bionde che nasce lo shatush, e proprio ad esse si rivolge in maniera prevalente, è altrettanto vero che questa tecnica è utilizzata con successo anche sulle chiome castane. È la tecnica ideale per donare luminosità alla chioma e al volto donando un effetto naturale ma di classe. La colorazione perfetta per schiarire i capelli partendo da metà lunghezza fino ad arrivare alle punte, lasciando la base del colore naturale, l’importante è prendersi cura della parte più chiara, per evitare che diventi troppo secca.

Come curare lo shatush

Quando si parla di “shatush” si intende una tecnica di colorazione per capelli, o meglio di schiaritura, che riproduce l’effetto del sole sulla chioma, soprattutto dopo un certo periodo trascorso al mare o sotto il sole. Ma per risaltare in pieno, lo shatush deve mantenere intatta la propria carica di luminosità. Dunque, dopo aver colorato i capelli, occorre mantenerli con prodotti anti-schiarimento e poco aggressivi, in grado di mantenere intatto il colore come spray protettivi e maschere.

Avatar

Scritto da chiaradinunzio

Lady Gaga e Bradley Cooper: insieme al Glastonbury Festival

Andrea Denver: il modello italiano che ha conquistato l’America