Čajkovskij nell’estate romana

La stagione estiva dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

4 Luglio ore 19: si inaugura la stagione estiva 2006 dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, con una serata di beneficenza in favore della Croce Rossa.

La Sala Santa Cecilia dell’Auditorium-Parco della Musica ospiterà le serate con un programma interamente dedicato a Čajkovskij eseguito dall’Orchestra dell’Accademia diretta per tre serate dal maestro Antonio Pappano.
Passione russa, dunque, per il direttore musicale dell’Accademia che continua a collezionare trionfi musicali nei teatri di tutto il mondo, ma anche per il giovane Gustavo Dudamel che salirà sul podio per il quarto ed ultimo concerto di questa maratona ciaikovskiana.

L’anteprima per la Croce Rossa
L’anteprima del minifestival dedicato al compositore russo è finalizzata alla raccolta di fondi per la Cri. Il ricavato della serata servirà per acquistare un’autoambulanza destinata al soccorso e al trasporto neonatale. Presentata da Michele Mirabella, la serata sarà segnata dalle note della Sinfonia n. 4, una pagina tragica e appassionata nella quale l’autore riversò i suoi più intimi turbamenti. Scritta nel 1877 fu eseguita per la prima volta a Mosca l’anno successivo e da allora non ha mai cessato di affascinare gli ascoltatori con i suoi slanci melodici, le atmosfere drammatiche che si stemperano nella gioia trionfale del finale.

La stagione estiva
Gli appuntamenti successivi vedranno il 5 Luglio la replica della Sinfonia n. 4, il 10 l’esecuzione della Sinfonia n. 5 e il 14 della Sinfonia n. 6, Patetica, sempre con la direzione di Antonio Pappano. Chiuderà il venezuelano Gustavo Dudamel, direttore giovanissimo e già conteso dai più importanti teatri del mondo. In programma il Concerto per pianoforte di Čajkovskij con il pianista Sergio Tiempo e la suite dal balletto Romeo e Giulietta di Prokofief.

Per informazioni:
tel. 06 80 82 058
www.santacecilia.it

Avatar

Written by Redazione

Estate a Viareggio

Winx Club a Pitti Immagine Bimbo