Sanremo 2014, al via il toto ospiti

Da Bruno Mars a Brignano

Mentre in tv viene trasmesso il promo con Fabio Fazio e Luciana Littizzetto, dietro le quinte si sta lavorando per la 64esima edizione del Festival della musica italiana.

Sanremo 2014 è alle porte e il cast di ospiti sta prendendo forma.

Come abbiamo visto, cose fatte per Laetitia Casta, che proprio all’Ariston ritroverà Fazio quindici anni dopo, così come per Raffaella Carrà, special guest del gran finale di sabato.

Visto che quest’anno il Festival celebrerà i 60 anni della tv, accoglierà a Sanremo due icone della musica italiana, ovvero Claudio Baglioni giovedì, e Gino Paoli nella serata del venerdì, dedicata ai cantautori (in coppia con Danilo Rea per omaggiare grandi nomi, nonché suoi amici, come Tenco e De Andrè) che canterà Vedrai, vedrai, Il nostro concerto, Ricorderai e La canzone dell’amore perduto.

Quasi certa la presenza del giovane cantautore scozzese Paolo Nutini e del comico Enrico Brignano, pronto a sbarcare sulla prima rete con uno show tutto suo nel periodo post Sanremo.

Niente da fare, invece, per Laura Pausini perchè impegnata con il tour mondiale, che prende il via il 1 febbraio da Parigi e il 19 febbraio sarà a San Paolo, e Jovanotti, che in quei giorni sarà a New York.

Poche le probabilità per vedere sul palco Cat Stevens e il duetto tra Giorgia e Alicia Keys con la splendida Pregherò (I will pray).

Il sogno sarebbe Paul McCartney fresco dell’ennesimo Grammy, che però avrebbe chiesto un cachet da 800mila euro, oppure Roger Waters dei Pink Floyd, che ne avrebbe chiesti 300mila.

In forse Bruno Mars, che arriverebbe in Italia pochi giorni dopo la sua performance spettacolare al Super Bowl, e George Michael che ha il disco Symphonica in uscita a metà marzo.

Avatar

Scritto da Monica

Lingerie, vendite online al top

Fashion Fund 2014, vince Peter Pilotto