Sandali gioiello e tacco alto per l’estate

Per l’estate 2008 il must è la scarpa altissima e preziosa, da Christian Louboutin a Giuseppe Zanotti, da Stuart Weitzman a Jimmy Choo, da Dior a Oscar de la Renta
Zeppe, tacchi alti e dalle fogge originali, cristalli e decorazioni preziose e insolite: i sandali gioiello per l’estate 2008 diventano sempre più oggetti del desiderio, classici, irriverenti o curiosi.

I più preziosi (il loro costo è di circa due milioni di dollari) sono sicuramente quelli proposti da Stuart Weitzman e Le Vian, da sera in pelle argentata, decorati da oltre 185 carati di tanzanite e 28 carati di diamanti. La cinghia anteriore è dotata di un sottile cinturino in preziosi, con pietre di più grosso taglio nella fascia di chiusura. Nella vista frontale spicca un 16 carati a forma di pera.

Dettagli in oro e argento e cristalli Swarovski bel tacco per le Silk Crystal Pumps di Prada. Sempre scintillanti ma di tutt’altro stile le Python peep toe pumps di Roberto Cavalli, in pitone argentato e cangiante. Design particolare per i sandali artistici di Nicholas Kirkwood dai tacchi vertiginosi e pellami pregiati.

Sempre da sera, le scarpe nere con un frontale in cristalli Swarovski di Giuseppe Zanotti o le Alta Perla Strass slingbacks di Christian Louboutin, dal design sinuoso, taglio ad arco e suole rosse, rivestite da pietre che rivestono le fasce. Sandalo in pelle a grana, con trattamento metallico iridescente per Dior con logo argentato sul ciondolo che casca dalla fibbia.

Glam le Jimmy Choo Toyah Leather Sandals, in vernice rossa con una decorazione in pelle di serpente che ricopre il piede sino alla caviglia e il sandalo Cloe Cloe di Cesare Paciotti con il tacco scolpito e rifinito in metallo, in total black con soletto e suola in rosso intenso a contrasto.

Oscar de la Renta punta sul pitone e la nappa di cuoio per un modello con tacco a cono che dona slancio alla calzatura. Colorate le proposte Grey Mer in pellami morbidi e lucenti per sandali e spuntate in vernice con plateau in legno a contrasto.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Veronica Bettini finalista a Who is on next

A Padova nasce il Net Hotel