Samsung Galaxy Note Edge

La tecnologia curva a misura di smartphone
Samsung sposa ancora una volta la tecnologia curva.

Dopo aver presentato ad aprile scorso il primo televisore ultra HD curvo al mondo e all’IFA di Berlino lo smartwatch Gear S dal display curvo, il colosso sudcoreano lancia il primo smartphone curvo: il Galaxy Note Edge.

L’esclusivo schermo laterale permette di accedere velocemente alle applicazioni più usate e alle funzioni preferite anche quando la cover è chiusa, semplicemente facendo scorrere il pollice sul bordo del dispositivo.

“La famiglia Galaxy Note ha rappresentato una svolta nel mondo dell’innovazione mobile, grazie a una maggiore dimensione del display e all’introduzione dell’iconica S Pen – afferma Carlo Carollo, Direttore Sales and Marketing Telefonia di Samsung Electronics Italia. – Con il Galaxy Note Edge abbiamo voluto aggiungere una caratteristica innovativa come il display curvo che potesse rendere l’esperienza Note ancora più versatile e funzionale ed essere ancora più vicini alle persone e alle loro esigenze, supportandole sia in ambito lavorativo che personale”.

Il display Super AMOLED Quad HD (2560×1440) da 5.6 pollici è perfetto per guardare film e video in tutta comodità, mentre le performance fotografiche avanzate sono in grado di riprodurre immagini più nitide e luminose grazie alla fotocamera posteriore da 16 megapixel con stabilizzatore ottico d’immagine, per controbilanciare i movimenti e prolungare automaticamente i tempi di esposizione in condizioni di scarsa luminosità. Per scatti ancora più creativi, il Galaxy Note Edge monta inoltre una fotocamera frontale da 3.7 megapixel con f 1.9 con un angolo di ripresa preimpostato di 90 gradi e un grandangolo fino a ben 120 gradi, perfetto per scattare selfie in gruppo con i propri amici.

Galaxy Note Edge è disponibile nel colore Charcoal Black al prezzo di 869 euro.

Avatar

Written by Chiara

Franz Kraler e il Natale 2014 firmato Fendi

Miami, tre grattacieli a Coconut Grove