Mare, barche, incontri, subacquea a Genova

Dal 7 al 15 ottobre al Salone Nautico

Per sabato 7 ottobre è fissata la cerimonia inaugurale 46° Salone Nautico Internazionale di Genova e in questi giorni fervono i preparativi.

Già pronta USA 61, la barca del team Bmw Oracle di Larry Ellison, tra i protagonisti dell’America’s Cup. Posizionata davanti all’ingresso principale in piazzale Kennedy darà il benvenuto ai visitatori del Salone che potranno sfilarle accanto, grazie a una passerella che sarà realizzata nei prossimi giorni.

La manifestazione si preannuncia straordinaria soltanto dando un’occhiata ai numeri: lo specchio acqueo complessivo è di 100.000 metri quadrati, le banchine e i pontili sono 23, per uno sviluppo lineare di quasi tre chilometri, la Nuova Marina si compone di 875 metri di pontili galleggianti, realizzati da Ingemar, che hanno una superficie calpestabile di 6.150 metri quadrati e rendono il Salone la manifestazione con la maggior superficie galleggiante al mondo per fini espositivi. Il pontile centrale della Nuova Marina, con i suoi 300 x 9 metri, costituisce una vera e propria curiosità. Si compone di tre elementi uniti fra loro e ospita, nella parte centrale, una ‘spina’ di trentadue moduli espositivi. Le imbarcazioni esposte saranno circa 2400 di cui 400 ormeggiate in acqua nelle due marine.

Si annuncia particolarmente spettacolare la manovra d’ingresso del Maltese Falcon, lo yacht a vela di 88 metri che sarà ospite d’onore nei primi due giorni di manifestazione.

Quasi tutti gli scafi superiori ai 12 metri di lunghezza arrivano in Salone via mare. E’ una possibilità offerta dalla particolare collocazione del quartiere fieristico genovese, che concretamente significa soprattutto meno camion, quindi meno traffico e smog, per la città. Le barche più piccole e i gommoni arrivano invece prevalentemente via terra.

Oltre alle imbarcazioni sarà dato spazio al settore dedicato agli accessori, alla strumentazione di bordo e alle attrezzature per la pesca, TechTrade, che diventa, con 500 aziende presenti, da quest’anno un salone nel salone. Si completerà con i motori marini, i generatori e le moto d’acqua, andando così a formare un vero e proprio padiglione della tecnologia e dell’innovazione.

Nel piazzale di Marina Due, da sempre destinato alla vela, al turismo nautico e alle attività parallele, si affianca quest’anno la subacquea: un’area dedicata ai grandi nomi della produzione di attrezzature e degli accessori, che nel Salone di Genova hanno identificato un’occasione di business e di grande visibilità. Gli organizzatori hanno così voluto dare spazio a una delle declinazioni più affascinanti dell’andar per mare. Saranno presenti una ventina di aziende, tra cui alcune fra le leader di settore come Cressi Sub, Technisub e Seac.

Inoltre, il Teatro del Mare e lo Stadio sull’Acqua ospitano un fitto programma di attività collaterali che offrono al pubblico la possibilità di conoscere la nautica ed il mare. Convegni, incontri e iniziative sportive si articolano negli spazi della Fiera in una settimana ricca di appuntamenti emozionanti.

www.salonenautico-online.it
www.salonenauticogenova.it

Avatar

Written by Redazione

Campionati del mondo di windsurf

Vision design colorato