Salone del mobile: un mondo di gioielli

Eventi Damiani e VhernierAl Salone del Mobile 2011 non può mancare il mondo dell’alta gioielleria. Vi abbiamo già parlato della presentazione della Gioielleria Faraone.
Due altri nomi legati ai preziosi made in Italy hanno pensato ad eventi e novità per il Fuorisalone.

Il design e il savoir faire Damiani sono in mostra presso la boutique di Via Montenapoleone 10. Nel corso della serata di martedì 12 aprile, saranno, infatti, esposti in esclusiva i masterpieces che, nel corso degli anni, hanno vinto i Diamonds International Awards, considerati gli Oscar Mondiali della Gioielleria ed i Fantasy Bra, spettacolari ed affascinanti reggiseni creati per gli Angeli di Victoria’s Secret.

I Diamonds International Awards sono il riconoscimento più prestigioso del settore del gioiello a premiare la creatività e l’artigianalità e, che ha visto, in ciascuna edizione, la partecipazione di oltre 2000 designer da tutto il mondo. Damiani, con i 18 premi vinti, ne detiene il record ineguagliato.

Per il Salone del Mobile, Damiani espone queste vere e proprie opere d’arte in grado di mostrare la manualità, l’innovazione e la ricerca nel design propria di tutte le sue creazioni, risultato di un lavoro profondo e appassionato degli artigiani, custodi di un preziosissimo know-how capace di trasmettere l’emozione, la storia e la passione che animano la nascita di ogni singolo pezzo.

FantasyBra_INT

Accanto ai Diamonds International Awards, sarà possibile ammirare anche i Fantasy Bra, reggiseni-gioiello nati dalla collaborazione tra Damiani e Victoria’s Secret. L’Harlequin Fantasy Bra, presentato nel 2009, è un affascinante “intreccio” di oro bianco ed oro brunito con diamanti brown e bianchi del valore di oltre 3 milioni di dollari. Nel 2010 la collaborazione fra le due aziende si è rinnovata con il Bombshell Fantasy Bra, prezioso gioco cromatico di zaffiri, acquamarine e diamanti incastonati su oro bianco, alla cui realizzazione hanno partecipato sei artigiani Damiani per un totale di 1500 ore di lavoro, per un effetto di “esplosiva seduzione”.

Per questa particolare e unica occasione il marchio Serralunga esporrà nella boutique Damiani le HOLLY ALL by Starck & Quitllet, sedute-sculture disegnate dal famoso architetto e designer Philippe Starck e dal noto designer Eugeni Quitllet.

Vhernier rende omaggio alla settimana del design milanese insieme a Boffi nella sua boutique di via Santo Spirito, trasformata per l’occasione da Boffi in una vera e propria cucina, dove i gioielli saranno ironicamente accostati in un dialogo di linee, colori volumi e artigianalità.

salone-del-mobile-11-Vehrneri-Interna

E’ così che le cucine K1 e K2 di Boffi diventano imprevedibile ma raffinato palcoscenico per le nuove creazioni di Vhernier, i gioielli Fuseau: orecchini e anelli impreziositi nella loro forma allungata da pietre colorate e trasparenze e arricchite, nella loro versione più preziosa, da pavé di diamanti. Un dialogo inconsueto a cui partecipano anche gli argenti Vhernier De Vecchi Design, che con le loro superfici perfettamente specchianti e le forme morbide e sinuose amplificano questo inedito connubio.

Avatar

Written by Redazione

L’arte per Madre Terra Onlus

Cronografo subacqueo RM 32