Design fashion week: la moda si mette comoda al Salone del Mobile

Per una settimana, i riflettori saranno puntati su Milano e il suo famosissimo Salone del Mobile. Circa 500.000 persone vi si sono recate nel 2018, contro le 300.000 di due anni fa. Questa 58esima edizione, che ha debuttato lunedì 8 aprile, dovrebbe battere tutti i record. Il Salone del Mobile, dedicato al design e all’arredamento, si svolgerà da martedì 9 aprile a domenica 14, ma viene anticipato di un giorno dalle case di moda, che 12 anni fa hanno creato la loro Design Week, Milano Moda Design.

Design week del lusso

Vari attori del mondo del lusso non hanno esitato a prendere parte all’iniziativa svelando le loro installazioni e iniziative da venerdì 5 aprile. Come Gucci, che ha inaugurato in Via Santo Spirito, nel Quadrilatero della Moda, un negozio temporaneo che resterà aperto fino alla fine di giugno interamente dedicato a Gucci Décor, la linea di accessori per la casa lanciata da Alessandro Michele nel 2017.

Made in italy

Per la sua 12esima edizione sono stati annunciati 37 marchi, con un programma di 50 eventi e 14 presentazioni di collezioni dedicate alla casa. L’occasione giusta per ritrovare dei pesi massimi del Made in Italy, che hanno fatto dell’arredamento un vero business, come Armani/Casa, Etro, Fendi, Brunello Cucinelli, Missoni Home, Versace Home o Trussardi. Ai marchi presentati l’anno scorso si aggiungono quest’anno in calendario: Borsalino, Dondup, Doucal’s, GCDS, Jil Sander, Iceberg, Isaia, Laura Strambi, Paula Cademartori, Sportmax, Technogym e Woolrich.

Ma anche internazionale

Le firme parigine del lusso non sono da meno, a cominciare da Louis Vuitton, che figura ugualmente nel programma presentato dalla Camera della Moda. La griffe principale di LVMH si sistemerà ancora una volta in Corso Venezia, stavolta passando da Palazzo Bocconi a Palazzo Serbelloni, per svelare le dieci nuove creazioni della linea Objets Nomades lanciata nel 2012, concepite da designer di fama internazionale. Per l’occasione sarà presentata nel cortile del palazzo la Temporary Paper Structure, una struttura modulare realizzata dall’architetto giapponese Shigeru Ban.

Luxgallery ti consiglia: Gigi e Bella Hadid vincono il premio “Miglior Look” alle nozze di Marc Jacobs

Avatar

Scritto da Erika Barone

barba 2019

Barba uomo 2019: le tendenze moda per essere più affascinante

Effetto boomerang: la moda Britpop degli anni '90 ritorna nel 2019

Effetto boomerang: la moda Britpop degli anni ’90 ritorna nel 2019