Salone del Mobile 2008: Fendi Casa e il lusso contemporaneo

Le suggestioni e le tendenze della moda si traducono in una produzione di qualità, nell’uso sapiente dei materiali e nelle lavorazioni

Mobili, oggetti d’arredo, complementi ed accessori dal carattere forte per la linea Fendi Casa presentata al Salone del Mobile 2008. Protagonista il lusso rivisitato in chiave contemporanea con immancabili suggestioni provenienti dal mondo della moda.

I colori sono chiari e luminosi. Bianco e avorio, sabbia, perla e color ghiaccio reinterpretano le varianti scure del piombo e del nero. Si esaltano nei riflessi lucidi, vivaci ed ammiccanti di consolle laccate rosso corallo e di preziosi vasi verde brillante.

Forte componente decorativa i tessuti utilizzati, declinati in molteplici varianti e finiture. Velluti e sete, filati e trame pregiate dal manto morbido e prezioso. Ciniglia e raso per versatili ed eleganti geometrie, trame “strutturate” e setose quelle realizzate in fettuccia di cotone intrecciato.

Le proposte per i rivestimenti in pelle partono da una vasta gamma di varianti lisce, scamosciate oppure arricchite di polveri argentate. Dedicate specialmente agli imbottiti più classici, ma largamente utilizzate in abbinamento ai tessuti anche negli elementi dal design moderno. Direttamente dal mondo della moda la nuovissima eco-pelle effetto intreccio con i loghi FF a rilievo. Si aggiungono poi molteplici tipologie di pelli stampate, più classiche. Sempre presenti le tradizionali e versatili stampe effetto coccodrillo, iguana, microcroco, galuchat; quelle stampate con il logo FF, macro e micro, utilizzate anche sui mobili a giorno, nell’accessorio tessile o sugli schienali. Elemento storico di Fendi Casa la pelliccia, utilizzata largamente su plaid e cuscini, morbidi e preziosi; i manti di volpe, zibellino, visone e orylag ne esaltano l’eleganza e la raffinatezza.

Eccellenza stilistica tradotta nella scelta delle materie prime, nella lavorazione e cura dei particolari, nell’attenzione al dettaglio di ogni singola proposta. La Selleria: l’impuntura realizzata a mano sui profili degli imbottiti e sugli accessori. La speciale laccatura “pianoforte” applicata secondo precisi rituali su tavolini, mobili e consolle. La tradizionale soffiatura a bocca dei mastri vetrai di Murano, per la creazione di oggetti unici come lampadari e vasi in vetro. Onice, marmi e graniti per la realizzazione di tavoli e tavolini. Tappeti in lana e seta pregiata interamente annodati a mano.

Tra le novità, ecco il nuovo divano Larus e il letto rotondo Arena.
Proposti secondo nuove, esclusive reinterpretazioni i modelli Filippo, Opera, Magnum e il letto The Wa ll.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

In Islanda a cavallo

Varato lo yacht di Armani